IRAN ARABIA SAUDITA

solo chi ha vissuto, sulla propria pelle la tirannia dell'ISLAM, ci può fare capire, quale minaccia mortale l'islam e la sharia rappresentino per la nostra civiltà occidentale!
===================
TUTTO IL MALE CHE GLI USA STANNO FACENDO AL MONDO. perché è obbligo di ogni saudita turco e islamici TUTTI, di sterminare, soprattutto ebrei e, in conseguenza di sottomettere in schiavitù i cristiani, perché sono tutti idolatri, i non islamici! Ma per i salafiti tutti i popoli del modo sono idolatri, anche i musulmani laici son idolatri. CORANO sura 5,82 Troverai che i più acerrimi nemici dei credenti sono i Giudei e politeisti e troverai che i più prossimi all'amore per i credenti sono coloro che dicono: «In verità siamo nazareni», perché tra loro ci sono uomini dediti allo studio e monaci che non hanno alcuna superbia. E QUINDI NON è UN PROBLEMA IL SOTTOMETTERLI ALLA CONDIZIONE DI DHIMMI SCHIAVI, CORANO sura 5,60. Say, "Shall I inform you of [what is] worse than that as penalty from Allah ? [It is that of] those whom Allah has cursed and with whom He became angry and made of them apes and pigs and slaves of Taghut. Those are worse in position and further astray from the sound way." Italian. Di': «Posso forse annunciarvi peggior ricompensa da parte di Allah? Coloro che Allah ha maledetto, che hanno destato la Sua collera e che ha trasformato in scimmie e porci, coloro che hanno adorato gli idoli, sono questi che hanno la condizione peggiore e sono i più lontani dalla retta via.
=============
che Turchia e ARABIA SAUDITA con la copertura di USA sovvenzionino i terrorismo internazionale? questo è nella logica dei fatti! QUINDI NON ESISTE PIù UNA SPERANZA PER LE NAZIONI del pianeta! ... L’Arabia Saudita fa i conti delle sue guerre, 30.12.2015 La guerra in Yemen è costata all'Arabia Saudita 5,3 miliardi di dollari. I 260 miliardi di dollari investiti nella difesa dal Paese nel 2015 rivelano il sotegno anche a Daesh in Siria.
La guerra in Yemen è costata all'Arabia Saudita 5,3 miliardi di dollari. Secondo i dati del ministro delle Finanze, Adel Fakeih, la petromonarchia guidata dalla famiglia Saud ha aumentato nel 2015 il budget della difesa del 13%, raggiungendo i 260 miliardi di dollari.
La cifra rivela il sostegno che Ryad ha fornito a Daesh e agli altri gruppi terroristici in Siria, inviando denaro, armi, uomini, supporto logistico.
Nel 2014 — rileva lo Stockholm International Peace Research Institute — solo Stati Uniti, Cina e Russia avevano speso di più dell'Arabia Saudita nella difesa.
Cambio di linea? Niente affatto, il ministro degli esteri saudita, Adel al-Jubeir, incontra a Ryad il suo omologo turco, Mevlüt Cavusoglu, per la creazione di un consiglio di cooperazione strategica bilaterale in ambito militare, politico ed economico, cioè per continuare come prima: http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1811384/Arabia-saudita-guerra-in-yemen.html#ixzz3vrgYRbPf
CIA 666 NAWO ] grazie per avermi aggiornato alcune ore fa, windows10 CIRCA, 31/12/2015. IL TUO NUOVO AGGIORNAMENTO DI WINDOWS10, perché In "gestione attività", io ho notato due vocy di telemetria windows, e poi come, tu hai intuito, che, io ne avrei parlato le hai fatte sparire entrambe. tu prendi il controllo della posizione geografica, e della videocamera del PC, in questo modo? CHI TI DA IL PERMESSO DI PRENDERE il CONTROLLO DELLA TELEMETRIA?
==========================
YOUTUBE ] come è questa storia che: 1. in questo mio canale il commento più recente risale a tre mesi fa, e proprio sulla tua pagina di: https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion tu mi hai fatto trovare questo commento di due mesi fa? [ politicalUniusREI 2 mesi fa le lodi di Dio è sulla loro bocca, MENTRe la spada a due tagli è nelle loro mani, per compiere la vendetta tra i popoli e per punire le genti per stringere in catene i loro capi, e i loro nobili in ceppi di ferro! QUESTO è IL GIUDIZIO GIà SCRITTO PER TUTTI I SUOI FEDELI! AMEN ALLELUIA]
e, 2. NON è LA PRIMA VOLTA CHE, TU TI PERDI LA MEMORIA DELLE MIE STESSE AMICIZIE! come è possibile che sulla mia pagina non avevo dato la amicizia al mio stesso canale di [ drinkYpoisonJHWHwins 3 mesi fa OK, SE AVETE FATTO Snowden premiato dall'accademia norvegese? ADESSO PUNITE OBAMA! CHIUDETE SUBITO TUTTE LE BASI USA IN EUROPA! La cerimonia si è svolta a Molde e la "talpa" del Datagate vi ha partecipato in collegamento video dalla Russia. Gb: accogliere 15.000 siriani e bombardare l'Isis. Secondo il Sunday Times, Cameron l'ingenuo, vuole anche un'offensiva militare e d'intelligence contro i trafficanti di esseri umani. ] ma ISIS SHARIA NON ESISTE è UNA UTOPIA, e tu non puoi bombardare una utopia! per fermare questa infestazione demoniaca, di complotto contro il genere umano, è necessario bombardare: USA, Turchia e Arabia Saudita!
politicalUniusREI
NATO TU SEI IL DEMONIO! TUTTO UN SOLO COMPLOTTO USA CIA TURCHIA ARABIA SAUDITA [ The Free Syrian Army (Arabic: الجيش السوري الحر , al-Jaysh as-Sūrī al-Ḥurr, FSA) is a group of defected Syrian Armed Forces officers and soldiers, No-comment Prigioniero Isis: "Sono stato reclutato e addestrato in Turchia" in un campo millitare del "free syrian army" https://youtu.be/1F7pwo1B2uc PandoraTV Pubblicato il 30 dic 2015. Abdurrahman Abdulhadi, militante ISIS siriano, è stato imprigionato dalle Kurdish People's Protection Units (YPG) l'1 novembre 2015 nel villaggio di Heresta, nei pressi di Al-Hasakah, in Siria. L'intervista è stata condotta da un giornalista. accreditata da Sputnik in un prigione nel Rojava, in cui Abdurrahman Abdulhadi è attualmente detenuto. Video diffuso da Ruptly.
politicalUniusREI
Ambasciatore Siria all'ONU svela piani di Erdogan per far rinascere Impero Ottomano, [se USA sono sotto il controllo dei sacerdoti di satana, poi, assassini maniaci religiosi, mostri infernali islamici ipocriti come demoni farisei, poi, tutto questo si chiama IRAN TURCHIA e LEGA ARABA MECCA CAABA! sharia geocidio a tutti ] [ 12:24 30.12.2015(Il presidente turco sogna "di far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano." In molti modi Ankara interferisce negli affari interni della Siria e favorisce l'ingresso dei terroristi nel Paese, ritiene il rappresentante permanente della Siria alle Nazioni Unite. Damasco ha chiesto alla comunità internazionale di porre fine alle "violazioni e crimini" commessi dalle autorità turche nei confronti della Siria e dei rifugiati siriani, così come ha parlato dei piani del presidente turco Erdogan per far rinascere l'Impero Ottomano. Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite Bashar Jaafari ha detto che i gruppi armati che a partire dal 2011 conducono "una guerra terroristica senza precedenti" contro la Siria sono appoggiati dagli Stati della regione e di altre parti, in particolare dal regime di Erdogan." La lettera indirizzata al segretario generale delle Nazioni Unite e al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è stata diffusa all'interno dell'ONU martedì.
"Durante la crisi, l'ingerenza turca negli affari interni della Siria ha preso una varietà di forme, tra cui il coinvolgimento diretto del regime di Erdogan e delle forze armate turche in operazioni militari offensive a sostegno dei terroristi," — si legge nella missiva di Jaafari.
Ha inoltre affermato che la Turchia ha contribuito alla penetrazione dei terroristi in Siria assicurando "fuoco di copertura durante il passaggio dei terroristi in Siria lungo il confine."
"Per quanto riguarda il caccia russo abbattuto dalle forze armate turche, abbattuto nello spazio aereo siriano dopo aver bombardato le posizioni del Daesh (ISIS), non servono ulteriori chiarimenti in proposito perché il fatto stesso parla da sé," — è scritto nel testo.
Il rappresentante diplomatico della Siria ha inoltre sottolineato che Ankara sta commettendo crimini contro i profughi siriani in Turchia, "in fuga dal terrore e dalla tirannia di organizzazioni terroristiche come il Daesh," Al-Nusra ","Esercito di Conquista" e "Fronte Islamico", che il governo della Turchia copre nel suo territorio."
Secondo Jaafari, la tratta di esseri umani in cui sono impegnati i terroristi avviene "con il placet e la partecipazione diretta di organizzazioni controllate dal regime di Erdogan".
Jaafari ha osservato che qualche anno fa Erdogan aveva "sollevato la questione della tutela dei popoli di origine turca, nonostante il fatto siano cittadini di Stati sovrani": è la prova che indica come Erdogan voglia "far rivivere l'eredità coloniale dell'Impero Ottomano."
La Siria ha esortato la comunità internazionale a "prendere una posizione forte per porre fine a queste violazioni e crimini" di Ankara.
In Siria dal marzo 2011 è in corso un conflitto armato in cui, secondo le Nazioni Unite, sono rimaste uccise più di 220mila persone. Le truppe governative si oppongono a diversi gruppi armati islamici radicali, tra cui i terroristi del Daesh e del "Fronte Al-Nusra": http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1807271/Jaafari-Turchia-Daesh-AlNusra-terrorismo-Medioriente-profughi-Assad.html#ixzz3voEcmnx0
politicalUniusREI
GRANDE FRATELLO, NON è SOLTANTO, RETRO INGEGNERIA ALIENA, E NON SOLO, LA CIA COLLABORA CON GLI ALIENI ed USAre LA INGEGNERIA ALIENA PER LE TELECOMUNICAZIONI NEuRONALI! E QUESTO è UN FATTO CHE IO HO DIMOSTRATO SU DI ME! lui il GRANDE FRATELLO, lui sa sempre dove sei ] A.I. BIOLOGIA SINTETICA, ENTITà SIMBIOTICO COLLETTIVA ALIENA. LUI SA SEMPRE COSA HAI DECISO DI FARE! lui sa sempre cosa tu stai facendo, EPPURE, LA CIA PERMETTE CHE I DELITTI SI COMPIANO: ugualmente! PARIGI, 30 DIC - Il ministro della Difesa francese, Jean-Yves Le Drian, ha confermato la notizia dell'uccisione dell'estremista islamico francese Charaffe Al Mouadan (nome di battaglia 'Souleyman'), legato agli attentati di Parigi, annunciata ieri in un briefing della coalizione anti-Isis. "Sì, posso confermarlo", ha detto Le Drian, interpellato durante un incontro con un gruppo di militari a Parigi, aggiungendo di non avere "altri commenti" sulla vicenda.
politicalUniusREI
LA TURCHIA, COME TUTTI GLI ISLAMICI FANNO DI TUTTO, PER AUMENTARE LE CONDIZIONI SFAVOREVOLI, E PER POTERLI AMMAZZARE! PERCHé POI, DICONO ALL'EUROPA, IN FONDO IN FNDO ANCHE VOI SIETE ASSASSINI COME NOI! ED IN QUESTO MODO FANNO LA INVASIONE ISLAMICA, BOMBA DEMOGRAFICA, CHE PRETENDERà LA SHARIA ANCHE DA NOI E POI, NOI MORIREMO, E SUBIREMO IL GENOCIDIO CHE LA LEGA ARABA HA FATTO SUBIRE A TUTTI I POPOLI PRECEDENTI! Turchia, traffico di uomini: traversate a prezzi stracciati con il mare grosso. 30.12.2015
=========================
BISOGNA RIMUOVERE A SOGGETTI, SPA, PRIVATI, AZIONISTI, DI IMPOSSESSARSI DELLA SOVRANITà MONETARIA DI UN PAESE, PERCHé è IN QUESTO MODO, CHE LA DEMOCRAZIA DIVIENE UN DELITTO DI ALTO TRADIMENTO! Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata. 18:23 30.12.2015. Il referendum mira a impedire che le banche private creino credito, cioè debito in quantità superiore a quello che hanno in cassa. Un referendum per consentire alla sola Banca centrale di emettere moneta: è quello che accadrà in Svizzera, entro sei mesi, dopo la raccolta di oltre 110mila firme. Attualmente il 90% del denaro è moneta elettronica che le banche private creano quando aprono linee di credito. Il referendum mira a impedire che le banche private creino credito, cioè debito in quantità superiore a quello che hanno in cassa. Le banche private, attraverso i prestiti, di fatto concorrono alla creazione di moneta poiché sono tenute a mantenere un rapporto solamente frazionario fra i propri depositi e i crediti che erogano.Tale rapporto in Europa è del 2%. Il risultato è che gran parte della moneta, quella elettronica, non è emessa direttamente dalla banca centrale, bensì dal sistema bancario privato attraverso il fenomeno del moltipliplicatore monetario. Fautore del referendum è il Movimento svizzero per la moneta sovrana, che intende togliere il potere di speculazione da parte delle banche private imponendo un rapporto di riserva pari al 100%. Precludere alle banche private questa possibilità, secondo i promotori, impedirebbe il presentarsi di bolle conseguenti a flussi abnormi di credito. L'Islanda ha già preso una tale decisione. Negli anni Trenta alcuni economisti, tra cui Irving Fisher, erano dello stesso avviso: http://it.sputniknews.com/economia/20151230/1811616/svizzera-contro-rendita-frazionata.html#ixzz3vpC60Blu
COSA è LA SHARIA? ECCOLA! Il sultano del piccolo Stato del Borneo mette al bando i festeggiamenti per il Natale. Cinque anni di carcere a chi festeggia il Natale in Brunei. E' questa la decisione del sultano del piccolo Stato del Borneo per il 25 dicembre, giorno in cui non si potranno "indossare simboli come croci, accendere candele, addobbare alberi di Natale, cantare inni religiosi, montare decorazioni". La nuova legge, era stata annunciata un anno fa al momento della reintroduzione della Sharia, la legge coranica, da parte del sultano Hassanal Bolkian. Il ministro degli affari religiosi del Paese ha spiegato che la scelta di vietare i festeggiamenti del Natale è dettata dalla necessità di "preservare il credo della comunità musulmana", adducendo come motivazione la prevalenza della fede musulmana sulle altre nel piccolo Stato, diffusa nel 65% della popolazione: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpDRXHHi
2016: nuovi rischi finanziari globali, La Federal Reserve, come previsto, ha chiuso il 2015 con un aumento del tasso di interesse dello 0,25%. Evidentemente si intenderebbe dare il messaggio di fine della crisi negli Stati Uniti: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpDtd24x
Trentatrè motivi per lasciare la Turchia fuori dall'Europa
Ogni Paese candidato a diventare membro dell'Unione Europea ha dovuto rispettare determinate condizioni per essere ammesso e in tutto sono trentatré i "capitoli" che vanno approfonditi e negoziati tra i Governi e i rappresentanti della Commissione: http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3vpE2flZl
politicalUniusREI
TUTTE LE PROVE DELLA RUSSIA, DI COME USA E NATO SONO I COMPLICI DEL CALIFFATO ISIS SAUDITA ] [ Secondo il portavoce del Cremlino, le informazioni che la Russia possiede sul presunto acquisto da parte di Ankara di petrolio dal Daesh potranno contribuire al contrasto del terrore: http://it.sputniknews.com/mondo/20151201/1642061/turchia-daesh-petrolio-commercio-terrorismo.html#ixzz3vpEfyvUP
30.12.2015. Negli ultimi 2 giorni gli aerei dell'Aviazione russa hanno effettuato 121 missioni di combattimento in Siria, colpendo 424 obiettivi dei terroristi, ha riferito il generale Igor Konashenkov, rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo.
"Negli ultimi 2 giorni 28 velivoli dell'Aviazione russa di stanza in Siria hanno completato 121 missioni ed hanno colpito 424 infrastrutture terroristiche tra le province di Aleppo, Idlib, Latakia, Hama, Homs, Damasco, Dar, Raqqa e Deir ez-Zor," — ha riferito Konashenkov.
A seguito dei raid aerei sono state distrutte 6 infrastrutture petrolifere del Daesh (ISIS) e una colonna di autocisterne cariche di petrolio dirette verso il confine con la Turchia.
"Nei bombardamenti sono state distrutte 20 autocisterne, sfruttate dal Daesh per contrabbandare il petrolio verso la Turchia, così come 2 jeep con mitragliatori Zu-23", — ha aggiunto Konashenkov: http://it.sputniknews.com/mondo/20151230/1808829/Russia-Raid-Daesh-Terrorismo.html#ixzz3vpFWBlwB
politicalUniusREI
Questar Entertainment: 1. AVRESTI POTUTO CHIEDERMI DI RIMUOVERE IL VIDEO TUO, INVECE DI FARMI PRENDERE LA PENALITà, CIOè, INVECE DI DENUNCIARMI! 2. TUTTE LE VOLTE CHE TI HO SCRITTO? NON MI HAI MAI RISPOSTO! 3. SARà DIO IL GIUDICE NEL NOSTRO CONTENZIOSO: INFATTI TU FAI IL MALE AI SITI CHE PROTEGGONO I MARTIRI CRISTIANI! 4. CHE C'è, FORSE NON TI PIACEVA IL COMMENTO CHE STAVA SOTTO IL VIDEO? PER ESSERE TU IL VIGLIACCO CHE SI NASCONDE DIETRO AL COMPUTER!
Descrizione sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convinceri di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! BURN SATAN, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF, AMEN IN JESUS'S NAME, ALLELUIA, BURN SATAN SCHIT U SANG DA NGAN, AMEN AMIN, ALLELUJAH Obama, il tuo dialogo con Netanyahu? è definitivamente perso, come tu lo hai perso ANCHE, con Putin! Quindi sarai tu a perdere il dialogo, anche, con tutte le nazioni del mondo... perché, io ho detto che, tu sei un satanista! INFATTI ESSERE TUO AMICO, SIGNIFICA FINIRE SUBITO, SOTTO I CINGOLI DELLA GUERRA MONDIALE.. NOI SAPPIAMO TUTTI CHE, I ROTHSCHILD SPA, HANNO CONDANNATO ISRAELE E TUTTO IL MEDIO ORIENTE ALLA DISTRUZIONE! JHWH HALLELUJAH c'è qualcuno, proprio il sacerdote di satana Ihatenewlayout, dipendente youtube CIA, che cancella questa frase: "hallelujah burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" da sotto i commenti dei miei video non soltanto io ho accettato tutte le corrispondenze di terze parti, ma, io ho anche incollato sotto ogni video questa frase: "burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" ma, c'è qualcuno, che è proprio il sacerdote di satana Ihatenewlayout, dipendente youtube CIA, che cancella e rimuove, questa frase: "hallelujah burn satan, scit u sang da ngan, drink your poison made by yourself, in Jesus's name, amen alleluia" da sotto i commenti dei miei video, e non contento di questo crimine lui mi riattiva, molte delle "Note sul copyright", che io avevo in precedenza accettato... è chiaro in questo modo lui blocca i miei video sui motori di ricerca!
politicalUniusREI
Questar Entertainment: DIO RIMUOVERà TE DAL LIBRO DELLA VITA SEPOLCRO IMBIANCATO! CHE C'è SEI UN CRISTIANO MASSONE ANCHE TU? Email dell'autore del reclamo: breynolds@questarentertainment.com Opera presumibilmente violata Web "Exodus Revealed" Exodus Revealed part 4.
io sono quì, per coordinare le forze terrestri del Regno di Dio, contro le forze sovrumane, soprannaturali di Farisei SpA NWO Salafiti Massoni, del Regno di SATANA! io quindi, io sono quì, PERCHé IO SONO L'ESERCITO DEL SIGNORE JHWH, e sono quì, per confortare e incoraggiare tutti i figli di ISRAELE! MI DISPIACE CHE LA LEGA ARABA, essa, si SIA VOLUTA donare a SATANA USA, per dire: anche il nostro Dio Allah è il demonio, mentre le Chiese cristiane fingono di non vedere e di non sapere: che anche questo è tradimento, ma, non vera complicità, ma, tuttavia, LE LORO FORZE PREPONDERANTI E LA LORO SUPERIORE TECNOLOGIA aliena? NON POSSONO PREVALERE CONTRO DI ME!
    20:15 L’Arabia Saudita fa i conti delle sue guerre
    19:28 La Moldavia verso un nuovo esecutivo
    18:23 Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata
    17:32 Turchia, traffico di uomini: traversate a prezzi stracciati con il mare grosso
    16:45 Apple pagherà 318 milioni di euro al Fisco italiano
Putin: rapporti tra Russia e USA sono fattore chiave per la sicurezza internazionale
Il presidente russo Vladimir Putin ha porto gli auguri di Natale e Capodanno al presidente Barack Obama, sottolineando che i rapporti tra Mosca e Washington sono un fattore chiave per assicurare la sicurezza internazionale, ha riferito oggi l'ufficio stampa del Cremlino.

Combattenti del Daesh. "Razzismo" occidentale e Stato Islamico sono gemelli siamesi
Lo Stato Islamico è una conseguenza. Il motivo della sua comparsa è stato il monopolio americano sul mondo, cresciuto dopo la fine dell'URSS e continuato per gli ultimi 25 anni.

Jeroen Dijsselbloem, capo del eurogruppo di ministri di Finanze e il ministro di Finanze greco Yanis Varoufakis
2016: nuovi rischi finanziari globali
La Federal Reserve, come previsto, ha chiuso il 2015 con un aumento del tasso di interesse dello 0,25%. Evidentemente si intenderebbe dare il messaggio di fine della crisi negli Stati Uniti.
La politica russa “Pivot to Asia” rende marginale l'area europea attanagliata da una grave crisi economica a vantaggio del più dinamico estremo oriente
Il “Pivot to Asia” della Russia
Appare sempre più chiaro che la risposta della Russia alle sanzioni occidentali si sta rivelando non come una strategia di contenimento del danno ma come un`occasione di sviluppo delle regioni del profondo est della Russia e del partenariato con le nazioni asiatiche.
Angela Merkel - Recep Tayyip Erdoğan. Trentatrè motivi per lasciare la Turchia fuori dall'Europa
Ogni Paese candidato a diventare membro dell'Unione Europea ha dovuto rispettare determinate condizioni per essere ammesso e in tutto sono trentatré i "capitoli" che vanno approfonditi e negoziati tra i Governi e i rappresentanti della Commissione.
Nel frattempo nel Donbass la guerra continua
Esistono conflitti di serie A e di serie B, vittime di cui vale la pena parlare, morti di cui la stampa tace. Non sarà di certo la scoperta del secolo o una novità, ma una triste regola che si riconferma. Perché alcune guerre vengono dimenticate?
======================================
Get Involved. Show your support for Israel. http://int.icej.org/about/get-involved
The ICEJ stands at the forefront of a growing mainstream movement of Christians worldwide who share a love and concern for Israel and an understanding of the biblical significance of the modern in-gathering of the Jews to the land of their forefathers.
Join us as we endeavor to support Israel, teach truth and promote justice.
Ways to get involved:
Support Israel. Support Israel Financially
Support the extensive ongoing work and witness of the ICEJ by helping us fund our core activities in fulfilling our mandate to support Israel, educate the Church and promote justice. Donations allow us to maintain funding for emergency projects, and embark on new initiatives to support Israel in these critical days.
Pray for Israel
The ICEJ was literally birthed in prayer in the late 70s by a group of Christians from some six countries who met regularly to pray for Israel. We have always appreciated the importance of prayer and intercession and continue to encourage and organize prayer for Israel all around the world.
Free Magazine. Stay Informed with Our Free Magazine
Sign up to receive your copy of our free flagship monthly magazine Word from Jerusalem... Your window into a deeper understanding of Israel, the Bible and the ICEJ's extensive worldwide ministry.   
Leave a Lasting Legacy for Israel
Many of us wish we could give more to support Israel, but there are things we can do beyond simply writing a cheque that allow us to give more both now and in the future. With proper planning it is possible to save on taxes, provide for loved ones and also bless Israel in far greater measure than most of us ever imagined
ICEJ Events. Host an ICEJ Event at Your Church
The ICEJ is committed to telling the truth about Israel, and helping the church to understand the wonderful faithfulness of God through the fulfillment of His promises to the Jewish people. Contact us to host an ICEJ event at your church.
Volunteer at the ICEJ
The International Christian Embassy in Jerusalem is always on the lookout for committed believers who are interested in volunteering in Israel.
==============================
MA IO SONO IL REGNO DI ISRAELE ] [  Cari Amici, La restaurazione del moderno Israele è un messaggio globale di speranza per ogni nazione del pianeta, perchè afferma la fedeltà di Dio al patto sia con la Chiesa che con Israele. E' anche un forte promemoria ad attendere il prossimo ritorno del nostro Re. Ringraziamo fin d'ora tutti quelli che ci sosterranno in preghiera e finanziariamente. Scorrendo questo sito, prendete in coinsiderazione su come potreste compartecipare accanto a noi in questa grande opera di Dio.
Dio vi benedica da Sion! Dr. Jürgen Büler Direttore esecutivo ICEJ
===========================
 IL MANDATO. "Confortate, confortate il Mio popolo” - la citazione è presa in parte da Isaia 40:1-2. Era il "mandato dal cielo", dato all’ Ambasciata Cristiana Internazionale di Gerusalemme tre decenni fa. Comprende anche un'esortazione che sembra essere una contraddizione, almeno se viene applicata al contesto moderno di oggi. Questa esortazione dice: “Parlate al cuore di Gerusalemme e proclamatele che il tempo della sua schiavitù è compiuto…” (Isaia 40:2). Da oltre trent'anni la ICEJ ha intrapreso un viaggio nel dare conforto a Israele. Questo viaggio ha coinvolto azioni e compassione ed ogni città, paese e villaggio è stato influenzato, in qualche modo, dal nostro ministero di amore che ha aiutato i poveri, guarito i malati, ospitato il solitario, incoraggiato i bambini e curato gli anziani.
La nostra celebrazione della festa dei Tabernacoli ha toccato più di centomila cristiani con la prospettiva biblica di riconoscere la mano di Dio nella restaurazione moderna di Israele e la necessità di lavorare con ciò che Dio sta facendo per benedirLo. Come ho scritto prima, siamo grati a Dio per la sua fedeltà. Non abbiamo fatto il nostro lavoro perfettamente, ma lo abbiamo fatto sinceramente. Quel “giorno” presso il trono del giudizio Cristo determinerà il suo valore reale! Anche di questo siamo consapevoli e tutti dovremmo esserlo!
In qual modo poi comprenderemo il comando di dire a Israele che il suo stato di guerra è finito? Chiaramente non lo è ancora! Credo che dobbiamo capire questo nei seguenti modi:
Una chiamata profetica
Il restauro moderno dello stato ebraico è stato caratterizzato da guerre e conflitti. Tuttavia, il Dio che ha portato il Suo popolo a tornare dalle nazioni  lo ha fatto con la benedizione e la redenzione in mente. È l'incoraggiamento di e l'aspettativa di un glorioso futuro che porta perseveranza, speranza e conforto a Israele.
Le scritture prevedono un tempo di gioia impareggiabile e pace alla presenza di Israele. Le notevoli profezie messianiche di Isaia nei capitoli 2, 11 e 60 lo rivelano. "Lo stato di guerra di Israele" sta infatti quasi per finire e quando lo farà, tutta la terra sarà stupita. Soprattutto, Dio solo otterrà la gloria perché Lui  risolverà un problema che è stato troppo grande da affrontare per il mondo . Nemmeno la chiesa è stata in grado di risolverlo! Infatti gran parte della Chiesa oggi non vede alcun significato biblico nella restaurazione di Israele. Credono che sia solo un incidente politico orchestrato dalle Nazioni Unite.
Una dichiarazione teologica
Cioè, gran parte delle sofferenze di Israele sono state legate alla sua chiamata. Esso, per scelta di Dio, diventa il veicolo della redenzione del mondo. La benedizione redentrice di Dio è venuta su tutte le famiglie della terra attraverso Israele.
Questo veicolo è stato costantemente sfidato dal potere delle tenebre. Per esse l'equazione è stata semplice; distruggere Israele e distruggere efficacemente lo scopo di Dio per il mondo. Fortunatamente Isaia dichiara che questo "giorno" della guerra sta arrivando alla fine. Quel "giorno" tutto il mondo saprà che Israele è esistito per la sua benedizione e non per la sua maledizione.
Una riposta pietosa
Il profeta Isaia dice: “Pronunciate parole di conforto a Gerusalemme”. Un’altra traduzione dice: “Parlate dolcemente a Gerusalemme”. Parole di conforto o tenerezza non sono necessarie ad un popolo in pace, gioia, vittoria e benedizione. No, è un popolo in perpetui traumi e conflitti che ha bisogno di conforto e tenerezza. Purtroppo la storia della Chiesa è stata tutt’altro che questo! Le parole sono state dure, amare e insultanti. Per fortuna abbiamo sentito all’Ambasciata Cristiana Internazionale di Gerusalemme un'esortazione dal cielo venti-cinque anni fa che ci ha chiamato a parlare di conforto a Gerusalemme". Mentre Israele procede costantemente, ma sicuramente verso il suo destino dato da Dio, siamo determinati a "percorrere la strada" con lei. Essa sarà guidata dalle parole di Isaia 40 e i principi di cui sopra che escono da esse. Siamo sempre consapevoli che il nostro viaggio non è stata la nostra storia. Infatti migliaia di cristiani di tutto il mondo hanno fatto loro viaggio e pure la storia . Noi vi salutiamo per unirvi a noi e vi ringrazio per sostenerci con la preghiera e il sostegno. Dr. Juergen Buehler
Direttore Esecutivo International Christian Embassy Jerusalem
================================
TUTTO IL MALE CHE GLI USA STANNO FACENDO AL MONDO. ISLAM è INTRINSECAMENTE VIOLENTO E NEGA IL DIRITTO ALLA RECIPROCITà, QUINDI LA SHARIA DEVE ESSERE CONDANATA A LIVELLO MONDIALE. perché è obbligo di ogni saudita turco e islamici TUTTI, di sterminare, soprattutto ebrei e, in conseguenza di sottomettere in schiavitù i cristiani, perché sono tutti idolatri, i non islamici! Ma per i salafiti tutti i popoli del modo sono idolatri, anche i musulmani laici son idolatri. Sahih International
The Jews say, "Ezra is the son of Allah "; and the Christians say, "The Messiah is the son of Allah ." That is their statement from their mouths; they imitate the saying of those who disbelieved [before them]. May Allah destroy them; how are they deluded?
Italian
Dicono i giudei: «Esdra è figlio di Allah»; e i nazareni dicono: «Il Messia è figlio di Allah». Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati!
Sahih International
O you who have believed, do not take the Jews and the Christians as allies. They are [in fact] allies of one another. And whoever is an ally to them among you - then indeed, he is [one] of them. Indeed, Allah guides not the wrongdoing people.
Italian
O voi che credete, non sceglietevi per alleati i giudei e i nazareni, sono alleati gli uni degli altri. E chi li sceglie come alleati è uno di loro. In verità Allah non guida un popolo di ingiusti.
=============================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio! I MARTIRI DI OTRANTO SONO STATI DECAPITATI, perché, hanno riufiutato di convertirsi all'istante, E DURANTE LA LORO STORIA, PER VIOLAZIONE DI LIBERTà DI COSCIENZA E DI LIBERTà DI RELIGIONE GLI ISLAMICI HANNO SEMPRE DECAPITATO LE PERSONE! QUINDI ONU HA AMMESSO LA PRATICA LEGALE NAZISTA DELLA LEGA RABA, E HA INTRODOTTO NEL SUO CONSESSO TUTTe LE NAZIONI ISLAMICHE, VIOLANDO I DIRITTI FONDAMENTALI! Quindi gli islamici ritengono reato di morte, quello che il diritto internazionale approva. James Foley è stato decapitato dall'Is. Oggi quattro presunte "spie del Mossad" sono state decapitate da estremisti del Sinai. Pochi giorni fa la decapitazione di un cristiano in Kenya per mano di Al Shabaab. L'anno scorso il soldato Lee Rigby è stato decapitato a Londra da fanatici islamici. Nel 2004 il regista Theo Van Gogh venne ritualmente sgozzato in pieno centro di Amsterdam per "un film blasfemo". Stessa fine per il giornalista americano Daniel Pearl. La domanda è: perché gli estremisti islamici decapitano i loro "nemici"? E c'è un legame tra Islam e decapitazioni sommarie, con tanto di efferati e cruenti video?
========================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio. l'unico che ancora contempla la decapitazione nei suoi codici penali è effettivamente un paese islamico (più precisamente wahabita, una branca estremista del sunnismo) come l'Arabia Saudita (e fino al 2005 hanno fatto lo stesso altri stati musulmani come Yemen, Iran e Qatar). Il primo biografo di Maometto, Ibn Ishaq (704-767), ha scritto che nel 627 il Profeta, durante la Battaglia del Fossato, approvò la decapitazione di centinaia di ebrei della tribù dei Banu Qurayza alla periferia di Medina. FORSE CHE CI IMPRESSIONEREMO, soltanto, PERCHé, LA LEGA ARABA HA LA PENA DI MoRTE PER APOSTASIA E BLASFEMIA? E QUALI ABUSI AI DIrITTI UMANI FONDAMENTALI, si SOTTENDOnO a QUESTA STRUTTURA DELL'ISLAM SHARIA CRIMINALE?
=============================
Perché i jihadisti decapitano i loro nemici? Perché Maometto ha dato l'esempio. lui Maometto rappresenta l'apice di ogni atrocità, di ogni abuso delitti e peccati, nella Battaglia del fossato nel 627 d.C. Maometto attaccò l'ultima tribù ebraica rimasta a MEDINA, poi, decapitò tra 600 e 900 uomini, mentre le donne e i bambini furono fatti schiavi! soprattutto, nel Corano ci sono alcuni riferimenti che possono far pensare alla decapitazione del nemico. Alla sura 8, versetto 12 si legge: "E quando il tuo Signore ispirò agli angeli: 'Invero sono con voi: rafforzate coloro che credono. Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi!'". E poi, sura 47, verso 4: "Quando incontrate i miscredenti, colpiteli al collo finché non li abbiate soggiogati, poi legateli strettamente".
=========================
ECCO PERCHé DI FATTO è LA LEGA ARABA CHE HA PRESO LA DECISIONE POLITICA DI STERMINARE TUTTI I POPOLI DEL MONDO! forse, VOI credete che la più grande minaccia per la democrazia, i diritti umani, e la libertà di poter credere il Dio, di poter affermare la propria identità, sia rappresentata dalla minaccia dell'ISLAM? niente di tutto questo! Noi abbiamo sempre combattuto e sempre abbiamo fronteggiato questa minaccia islamica, e le sue dinamiche assassine e genocidarie le conosciamo molto bene dai libri di storia. MA, MAI ERANO GIUNTI, prima d'ora, AL POTERE mondiale, I FARISEI Bildenberg PD ex-comunisti, SATANISTi MASSONI delle BANCHE CENTRALI, la NATO, di cui la LEGA ARABA si è fatta, prontamente alleata, perché spera di vincere lo scontro mortale contro di loro con la Potenza di Allah, ma, loro non sanno però, degli alieni che collaborano con la CIA, e che non esiste più per nessuno, una speranza in questo pianeta! Questo è un potere demoniaco Darwin GENDER usura Banche CENTRALI, che non potrà essere spezzato senza una alleanza di tutti i popoli e di tutte le religioni! ECCO PERCHé DI FATTO è LA LEGA ARABA CHE HA PRESO LA DECISIONE POLITICA DI STERMINARE TUTTI I POPOLI DEL MONDO!
=====================================
PERCHé GLI ISLAMICI SONO GLI STORICI ALLEATI DEL NAZISMO, COME OGGI SONO GLI ALLEATI DEI SATANISTI mASSONI DELLA CIA regime Bildenberg NATO? PERCHé, ambito naturale di ISLAM SHARIA è IL REGNO DI SATANA! Per noi un nemico mortale ] Amin al-Husseini saluta a braccio teso le SS bosniache musulmane [ Era questa, in breve, la posizione degli Arabi di Palestina quando l’Assemblea Generale della Nazioni Unite, con la risoluzione del 29 Novembre 1947, aveva stabilito la costituzione di due Stati indipendenti, uno Ebraico e uno Arabo, in Palestina. Se gli Arabi avessero accettato e dato seguito alla decisione, si sarebbero assicurati il controllo sovrano su metà del paese, sarebbero potuti rimanere tutti nelle loro case e  avrebbero ottenuto i maggiori benefici materiali derivanti dall’Unione Economica proposta dallo Stato di Israele. Tutto questo non accadde. Non appena venne annunciata la decisione dell’Assemblea Generale, gli Arabi la rifiutarono e presero le armi contro i loro vicini Ebrei. Il Supremo Comitato Arabo guidò la campagna con il supporto attivo e passivo della maggior parte della popolazione Araba. I membri del Comitato residenti al Cairo e a Damasco si presero in carico il finanziamento, i rifornimenti e l’equipaggiamento, nonché le relazioni con la Lega Araba e diversi Stati Arabi. Quelli che rimasero a Gerusalemme assunsero la direzione tattica e strategica delle operazioni, la distribuzione dell’equipaggiamento e dei fondi ricevuti dai paesi Arabi, lo spiegamento delle forze e l’esecuzione delle direttive ricevute dal Cairo e da Damasco. I comandanti supremi in sul campo erano: Abd al-Kader al-Husseini nel distretto di Gerusalemme e Hassan Salama della regione di Jaffa-Ramle. Al nord, dove non c’erano leader locali, il comando fu preso dal siriano Fawzi al-Qawuqji, che si mise alla testa del cosiddetto “Esercito di Liberazione” costituito da volontari provenienti da Palestina, Siria e Libano. http://zweilawyer.com/2014/07/17/gli-arabi-israele-un-documento-del-1952-i/
World Watch List 2016, picco dei cristiani uccisi. Notizia inserita il 23/12/2015 alle 20:49 nella categoria: Chiesa Perseguitata. VERONA - Sarà l'impressionante aumento dei cristiani uccisi a causa della loro fede e delle chiese attaccate per lo stesso motivo a segnare la World Watch List 2016, la classifica dei cinquanta Paesi del mondo dove la persecuzione dei cristiani è più intensa. L'uscita della nuova WWList è prevista in contemporanea in tutto il mondo il prossimo 13 gennaio, anticipa un comunicato di Porte Aperte, l'organizzazione internazionale evangelica a sostegno della chiesa perseguitata.
Il periodo esaminato dalla WWList 2016 prenderà in considerazione, come di consueto, i dodici mesi precedenti, da novembre 2014 a tutto ottobre 2015. Dalla mattina del 13 gennaio saranno disponibili nel sito di Porte Aperte l'elenco, il commento e anche gli aggiornamenti di tutti i profili dei Paesi compresi nella WWList.
Prodotta ogni anno dal 1993 sulla base di un minuzioso lavoro di ricerca condotto sul campo nei Paesi dove i cristiani sono perseguitati e confrontata con altre fonti attendibili esistenti, la WWList è certificata da un organo internazionale indipendente, l'International Institute for Religious Freedom, che l'ha riconosciuta come uno «strumento affidabile e credibile» per "l'accurata metodologia", "la trasparenza delle scelte" e "la preparazione degli esperti" coinvolti. «Proprio per la sua autorevolezza - spiega Porte Aperte - il rapporto viene usato da anni e in misura sempre maggiore da organizzazioni non governative, Stati ed enti nazionali e internazionali come punto di partenza per ricerche e analisi». [gp]
(nella foto: un particolare della World Watch List 2015): http://www.evangelici.net/notizie/1450900171.html#sthash.i4C3p1PG.dpuf
AL di la, della ipocrisia e dissimulazione, quì c'è una religione demoniaca ISLAM ummah sharia, che pensa che è giusto vivere lei, continuando a fare il genocidio di tutti gli altri! PERCHé LORO NON SANNO FARE ALTRO! SARANNO GLI ISLAMICI A PORTARE SATANA DELLA CIA E DEI FARISEI A DOMINARE SUL MONDO! non ha nessuna importanza che gli alieni, e i loro sacerdoti di satana della CIA, ENTITà, il GRANDE FRATELLO SPA BANCHE CENTRALI, loro pensano che io sono una specie di super sayan, NON è VERO! IO SONO SOLTANTO UN UOMO NORMALE E VOI SIETE TUTTI FOTTUTI!
========================
non c'è qualcosa di sbagliato, nelle affermazioni di queste parole, quanto, nelle problematiche che nascondono, cioè, la aggressione ideologica islamica turco salafita saudita! NON AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA NELLA LEGA ARABA OGGI? è DA CRIMINALI! IL VERO SUICIDIO DI UNA IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI CHE SI TRASFORMERà IN UN INCUBO DI INVASIONE. BERLINO, 31 DIC - "Ne sono profondamente convinta: affrontato per il verso giusto, anche il grande compito odierno dell'arrivo e dell'integrazione di così tante persone è un'opportunità per il domani". Angela Merkel ribadisce le ragioni della sua politica sui profughi nel discorso di fine anno di stasera, reso noto in anticipo. La cancelliera ricorda che il Paese è cresciuta anche attraverso tante grandi sfide, ultima quella della riunificazione e aggiunge: "Tutto dipenderà dalla capacità di stare assieme".
=====================
ISRAELE -- io ho fatto 8 anni di tentativi, per creare una alleanza con i sauditi, e tu sai che io posso usare la metafisica, MA L'UNICA COSA CHE LORO VOGLIONO è LA NOSTRA MORTE! non c'è nel loro Islam una speranza di reale: mediazione collaborazione! IN UN DOGMATICO TU PUOI TROVARE IL FATALISMO! "se, alla fine, i sacerdoti di satana della CIA NWO prevarranno anche contro di noi? PAZIENZA! Così avrà voluto Allah " .. fine della storia! ora nel NWO è il nostro momento di morire!
Cina: libro, ex premier Zhou Enlai era gay ] forse, si scoprirà che è una calunnia? ma, dal mio punto di vista, la notizia in se, non ha importanza, perché, la vita sessualle delle persone deve rimanere un fatto privato e non deve mai divenire una ideologia del GENDER, o petenti lobby di Omosessuali: che scardinano i fondamenti, sociali e morali della nostra società: al punto che oggi nessuno più si sposa, e, di quelli che si sposano: ogni tre matrimoni c'è un divorzio!
==================
USA preparano sanzioni contro l'Iran per sviluppo di missili balistici. L'amministrazione del presidente americano Barack Obama sta preparando delle sanzioni contro quasi una decina di aziende e persone fisiche di Iran, Hong Kong ed Emirati Arabi per il loro contributo e assistenza allo sviluppo del programma missilistico di Teheran. Lo ha scritto il Wall Street Journal, riferendosi a funzionari americani: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtR2btuq
Anno difficiledi Giulietto ChiesaSarà un anno estremamente difficile. Quello che è appena finito è stato il secondo anno di guerra: di una guerra per molti aspetti inedita, che non può più essere definita come una guerra fredda.
: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRQ52Xh
31.12.2015 Iraq avverte la Turchia: “se non ritira le sue truppe iniziera la guerra”Baghdad ha ancora una volta invitato Ankara a ritirare dal territorio dell'Iraq i soldati turchi, paventando la possibilità di utilizzare la forza militare se la Turchia non soddisferà questa richiesta: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRYAXjA
31.12.2015 Lavrov: NATO cerca di giustificare espansione presentando Crimea come aggressione RussiaAlcuni membri della NATO stanno cercando di far passare il desiderio e la volontà del popolo della Crimea come intenzioni aggressive della Russia, giustificando così il loro espansionismo, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vtRc5i54
MY ISRAEL ] il mio ufficio diplomatico in Turchia Arabia Saudita ed USA ha fallito, un giorno di questi manderò il mio esercito! www.pandoratv.it/?p=5485 Sempre piu' dentro l'incubo.. PTV news 30 dicembre 2015 – La Turchia arma i terroristi contro la Russia, Like?    https://www.youtube.com/watch?v=BOSptjl6Bxw Pubblicato il 30 dic 2015, TRUPPE ISLAMICHE MANDATE A COMBATTERE CONTRO IL DONBASS E CONTRO LA CRIMEA. -La Turchia arma i terroristi contro la Russia, -L’Arabia saudita fa i conti delle sue guerre, -Referendum in Svizzera contro la rendita frazionata, -La resistenza curda in Turchia si intensifica

Benjamin Netanyahu -- il tuo primo obiettivo: è la CABA ovviamente anche la Cupola della Roccia dovrà essere demolita! io li ho chiamati con vincoli di amore ma loro hanno dichiarato di essere spietati assassini seriali.. ogni minuto perso per te ti può essere fatale! [ IRAN ARABIA SAUDITA SONO UN SOLO ORGANISMO UMMA ] il fatto che per poter uccidere Israele Rothschild Baal JabullOn ha lavorato per trasformare i musulmani in islamici questo non fa di loro delle persone innocenti: "UCCIDILI".. questa è la strategia risparmia Egitto Libano Giordania Siria e non usare il loro spazio aereo per portare il tuo attacco nucleare a tutti gli altri.. ma tu attaccherai queste nazioni successivamente se loro permetteranno l'attraversamento del loro spazio aereo per poterti colpire!
Prime Minister Binyamin Netanyahu -- [ IRAN ARABIA SAUDITA SONO UN SOLO ORGANISMO UMMA ] -- il primo che spara vive! è tu puoi soltanto sparare un attacco nucleare preventivo contro tutta la LEgA ARABA. tu hai le inteccettazionI micro spie del complotto contro di te tu puoi farlo! ] SE TU INDUGI ROTHSCHILD DISTRUGGERà TUTTO IL GENERE UMANO NELLA GUERRA MONDIALE.. PREVIENI GLI EVENTI PERCHé FMI SPA FARISEI ( REGNO SATANA) SONO INCOMPATIBILI CON LA SOPRAVVIVENZA DI ISRAELE ( REGNO DIO ) IN OGNI MODO! [ U.S. Officials: Iranian Weapons Might Have Been Meant for Sinai Some U.S. intelligence analysts say that the Iranian rocket shipment seized by Israel may have been destined for the Sinai. By Elad Benari. First Publish: 3/26/2014 5:13 AM. Some U.S. intelligence analysts and Middle East security officials believe that the rocket shipment that was seized by Israel in the Red Sea may have been destined for the Egyptian Sinai and not for Gaza Reuters reported Tuesday. A U.S. official and two non-Israeli regional sources said Israel appeared to be insisting on the Gaza destination in order to spare the military-backed interim Egyptian administration embarrassment as it struggles to impose order in the Sinai. "Were the Israelis to say the rockets were going to Sinai then they would also have had to say who in Sinai was going to receive the rockets" one source told Reuters adding that such a statement would draw attention to the terrorists in the Sinai. The IDF conducted the raid of the ship the Klos C in the Red Sea several weeks ago between the waters of Sudan and Eritrea. The ship flew a Panamanian flag and carried weapons which were made in Syria under Iran's directives. The destination of the weapons was Sudan from where they can be then taken to the Sinai Peninsula and smuggled to Gaza through the underground tunnels. Both Iran and Gaza's Hamas terrorist rulers have denied any connection to the Klos C. Iran's Foreign Minister Mohammad Javad Zarif denied that his country was behind the ship and also claimed that Israel had purposely revealed the capture of the ship the same week that Prime Minister Binyamin Netanyahu was in Washington for the AIPAC conference. The officials who spoke to Reuters said that it would have been hard for the M302 rockets on board the Klos C to enter Gaza given the Israeli naval blockade of the region as well as Egypt's ongoing crackdown on the smuggling tunnels. A U.S. official said Washington had confirmed the Syrian and Iranian provenance of the rockets and believed they were to have been used against Israel but added that half of U.S. intelligence analysts thought that Sinai not Gaza was the destination. "You look at those things and it's obvious they couldn't have been slipped into Gaza" the official said adding that the M302s were not designed to be disassembled for easier smuggling. Experts noted that with their 160 km (100 mile) range the M302s could have been launched from areas of Sinai well away from Israeli spotters along the Egyptian border and struck Tel Aviv or Jerusalem. Rocket attacks from the Sinai at Israel are certainly a possible. A Salafi group based in the Sinai Ansar Bayt Al-Maqdis has claimed several rocket attacks from the Sinai at the Israeli resort city of Eilat.

Open Letter to: generale Abdel Fattah al Sisi tu a queste riunioni non andare mai infatti solo il ministro degli esteri può bere il veleno! ad Israele? resta poco da vivere! tu salva l'Egitto dalla distruzione! ] [ Arab League Summit Backs Abbas's Stubbornness in Talks Middle East Muslim countries declare refusal to recognize Israel as a Jewish state as they grapple with regional conflicts. By AFP and Arutz Sheva Staff First Publish: 3/23/2014 10:56 PM. Arab League foreign ministers discussed talks between Israel and the Palestinian Authority (PA) Sunday and called on Arab states to provide. $100 million in financial aid to the PA every month according to AFP. The League also rejected recognition of Israel as a Jewish state a key condition for Israel in talks. The official statement confirms a report by Al-Arabiya earlier this month saying Chairman Nabil Elaraby urged Arab countries to take a "firm stand" against Israel's demand for the PA to recognize it as a Jewish state. In February the League also stated that there would be no peace without a Palestinian state with eastern Jerusalem as its capital and claimed that recent Israeli actions are intended to foil the peace process. The League recently mulled the idea of turning over the Temple Mount - Judaism's holiest site - to the UN to avoid Israel allowing Jewish worship there. So far the Arab League has continued to back the stubbornness of PA chairman Mahmoud Abbas who has consistently said that unless all his preconditions are met there will be no peace with Israel. The PA has already formally refused to recognize Israel as a Jewish state throughout talks stating that "the Arab states will never recognize a Jewish state." In addition the PA Chairman will reportedly only agree to extend talks if Israel allows a "right of return" for Palestinian Arabs free terrorist leaders and withdraw from Judea and Samaria. Dealing with Syria. An Arab League draft resolution on the Syrian conflict which entered its fourth year last week urges the UN Security Council "to shoulder its responsibility" after the failure of Geneva peace talks between the regime and the opposition. The leader of Syria's opposition National Coalition Ahmad al-Jarba has been invited to address the Arab summit. But Syria's seat in the Arab League remains vacant although the last annual summit which was held in Doha granted the seat to the country's opposition. The Arab League said the opposition still needs to meet some legal preconditions in order to take up the seat. Also Sunday the League members said they agreed on the draft resolutions for a summit in Kuwait this week despite deep rifts among member states. "There was no tension whatsoever in the meeting. Host country Kuwait in fact has smoothed relations" Iraq's Foreign Minister Hoshyar Zebari told reporters at the end of a one-day meeting. "There were no controversial issues or problems and the atmosphere was very positive" he said. Saudi Arabia the United Arab Emirates and Bahrain have recalled their ambassadors from fellow Gulf Cooperation Council member Qatar in protest of Doha's perceived support for the Muslim Brotherhood branded a terrorist organization by Cairo and Riyadh but Zebari insisted: "The subject of the...withdrawal of ambassadors was never mentioned at all."
Crises between Qatar and the three other Gulf states as well as Egypt were expected to be tackled during the ministerial meeting and also at the two-day summit starting Tuesday. Algerian Foreign Minister Ramtane Lamamra explained however that "Not all issues are discussed in the meeting hall. Some issues are debated on the sidelines behind the scenes." Arab League assistant secretary general for political affairs Fadhel Jawad has said the Arab leaders will hold a special session during the summit in a bid to sort out their differences. Morocco's minister of state for foreign affairs Salahuddin Mezwar said the ministers discussed efforts to combat international terrorism and ways to limit its impact on Arab countries.But he said Egypt's Muslim Brotherhood or whether to approve a new inter-Arab counter-terrorism pact were not discussed at the meeting. Zebari said all draft resolutions were unanimously approved by Arab foreign ministers. The ministers approved the basic charter of a Bahrain-based Arab human rights tribunal and recommended that the next summit be held in Egypt.
Auriti SIMEC

[ ARABIA SAUDITA UMMA CALIFFATO MONDIALE SHARIA IPERIALISMO DHIMMI SCHIAVI è LA VERA SORGENTE DEL TERRORISMO MONDIALE: MA è UN GRASSO MAIALE PER IL DEMONIO PIù GROSSO: ROTHSCHILD 666 FMI SPA CHE LO INGRASSA OGGI BENE SOTTO EGIDA ONU BILDENBERG ] US Hiding Report on Radical Saudi School Textbooks Pressure on Obama ahead of Saudi trip to reveal extensive report on traditionally anti-Semitic textbooks kept under wraps since 2012.By Ari Yashar First Publish: 3/25/2014 6:38 PM.. US President Barack Obama stands poised to visit Saudi Arabia later in the month to discuss "countering violent extremism" among other things. However a report has revealed the US has kept secret an extensive study of Saudi textbooks traditionally rife with Islamic extremism since the end of 2012 - casting doubts over the seriousness of the administration to tackle the root causes of Islamic extremism. The study commissioned in a reported $500000 State Department contract in 2011 was the most comprehensive ever commissioned. Completed in late 2012 the findings with their implications on radical indoctrination and anti-Semitism have been kept hidden from the public. However a new report published by the Foundation for Defense of Democracies a Washington-based think-tank quoting sources familiar with the hidden study notes Saudi textbooks still "create a climate that fosters exclusivity intolerance and calls to violence that put religious and ethnic minorities at risk." Michael Posner Assistant Secretary of State for Democracy Human Rights and Labor in Obama's first term when the study was commissioned told The Daily Beast that the option was always open to publish the study even if that wasn't the original intention.
"We commissioned the study to assess and evaluate the content of the textbooks with the intention of sharing our findings with the Saudi government and with the option depending on the findings of making it public if the problems persisted" Posner remarked. Posner noted the security dangers associated with Saudi Arabia's traditionally hateful textbooks given that such learning materials radicalize the next generation. Alarmingly the textbooks aren't only used in Saudi schools; they are sent free of charge to Muslim schools worldwide including in the US. "Jews are pigs and monkeys" "Among the references that were most offensive were commentaries that linked Christians and Jews to apes and pigs" Posner revealed. "If those references are still in some textbooks then the problem hasn't been solved." An example of the anti-Semitic content in Saudi textbooks was revealed in a 2006 cable from the US embassy in Riyadh. Disclosed on WikiLeaks the cable reports that an eighth grade textbook reads "God will punish any Muslim who does not literally obey God just as God punished some Jews by turning them into pigs and monkeys." This is not the first time that the standards of the Saudi education system have been brought up in a questionable light; in February it was revealed that education departments in several regions banned female employees and visitors who do not wear a face veil from entering girls' schools. More recently Saleh Al-Fawzan a member of the Saudi Council of Senior Scholars claimed on Saudi TV that the sun revolves around the earth quoting the Koran as his source. A possible factor behind US reservations in exposing Saudi textbooks could be attempts to avoid exacerbating the growing rift between the two countries. The widening gap in relations is seen in part as stemming from Obama's spoken support for the Egyptian Muslim Brotherhood which is opposed by the Saudis and Obama's limited response to the ongoing Syrian war.

[ ARABIA SAUDITA è LA VERA SORGENTE DEL TERRORISMO MONDIALE: è UN GRASSO MAIALE PER IL DEMONIO PIù GROSSO: ROTHSCHILD 666 FMI SPA ] Relazione Nascondere Stati Uniti su Radical Arabia Scuola di lingue. Pressione su Obama avanti di viaggio saudita per rivelare relazione dettagliata sulle tradizionalmente testi antisemiti tenuta segreta dal 2012. Prima pubblicazione: 2014/03/25 18:38 Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama sta in bilico per visitare l'Arabia Saudita nel corso del mese per discutere di " contrastare l'estremismo violento " tra le altre cose. Tuttavia un rapporto ha rivelato gli Stati Uniti ha tenuto segreto un ampio studio di libri di testo sauditi tradizionalmente piena di estremismo islamico dalla fine del 2012 - gettando dubbi sulla serietà dell'amministrazione di affrontare le cause profonde dell'estremismo islamico. Lo studio commissionato in un contratto riferito 500000 dollari del Dipartimento di Stato nel 2011 è stato il più completo mai commissionato. Completato alla fine del 2012 i risultati con le loro implicazioni sulla indottrinamento radicale e l'antisemitismo sono stati tenuti nascosti dal pubblico. Tuttavia un nuovo rapporto pubblicato dalla Fondazione per la Difesa delle Democrazie un think -tank con sede a Washington citando fonti vicine allo studio nascosto osserva libri di testo sauditi ancora " creano un clima che favorisce l'esclusività l'intolleranza e chiede alla violenza che ha messo minoranze religiose ed etniche a rischio. " Michael Posner assistente segretario di Stato per la Democrazia i Diritti Umani e del Lavoro nel primo mandato di Obama quando lo studio è stato commissionato ha detto al Daily Beast che l'opzione era sempre aperta per pubblicare lo studio anche se questo non era l'intenzione originale. " Abbiamo commissionato lo studio per valutare e valutare il contenuto dei libri di testo con l'intenzione di condividere le nostre scoperte con il governo saudita e con l'opzione a seconda dei risultati di renderlo pubblico se i problemi persistono " commentò Posner. Posner ha notato i pericoli di sicurezza associati con i manuali tradizionalmente odiosi dell'Arabia Saudita dato che tali materiali di apprendimento radicalizzano la prossima generazione. Allarmante i libri di testo non sono solo utilizzati nelle scuole saudite sono inviati gratuitamente alle scuole musulmane di tutto il mondo tra cui negli Stati Uniti. "Gli ebrei sono maiali e scimmie " " Tra i riferimenti che sono stati più offensive erano commenti che collegavano i cristiani e gli ebrei di scimmie e maiali " Posner ha rivelato. " Se tali riferimenti sono ancora in alcuni manuali poi il problema non è stato risolto. " Un esempio del contenuto antisemita nei libri di testo sauditi è stato rivelato in un cavo 2006 l'ambasciata americana a Riyadh. Divulgato su Wikileaks il cavo riferisce che un libro di testo ottavo grado si legge : "Dio punirà ogni musulmano che non letteralmente obbedire a Dio come Dio punì alcuni ebrei trasformandoli in maiali e scimmie. " Questa non è la prima volta che gli standard del sistema educativo saudita sono stati portati in una luce discutibile nel mese di febbraio è stato rivelato che i servizi educativi in diverse regioni banditi dipendenti di sesso femminile e visitatori che non indossano il velo volto di entrare girls ' scuole. Più di recente Saleh Al- Fawzan un membro del Consiglio saudita di anziani studiosi ha sostenuto l'Arabia tv che il sole gira intorno alla terra citando il Corano come fonte. Un possibile fattore dietro riserve americane in esposizione libri di testo sauditi potrebbero essere tentativi di evitare di esacerbare la crescente spaccatura tra i due paesi. Il crescente divario nei rapporti è visto in parte come derivante dal sostegno parlato di Obama per la Fratellanza musulmana egiziana che si oppone dai sauditi e la risposta limitata di Obama alla guerra siriana in corso.

Saudi King Abdullah with Obama Rothschild ( il patto dei satana l'anticristo per distruggere Israele è normale che due nemici possano convergere su un comune obiettivo! ) #Minister Binyamin Netanyahu. fine della storia.. il tempo è sempre contro di te! tu non hai fegato di uccidere coloro che certamente ti uccideranno! ] U.S. Blasts Saudis for Barring American-Israeli Reporter. White House criticizes Saudi Arabia after it refuses a visa to an American journalist because he works for The Jerusalem Post. By Elad Benari First Publish: 3/26/2014 5:46 AM
The United States on Tuesday slammed Saudi Arabia for refusing a visa to a an American journalist working for Israeli media who planned to cover President Barack Obama's visit to the kingdom AFP reported. The Jerusalem Post's Washington bureau chief U.S. citizen Michael Wilner was the only journalist to be denied a visa to Saudi Arabia to cover Obama's brief visit on Friday according to AFP. In response deputy national security adviser Ben Rhodes told reporters that Washington was "very disappointed by the Saudi decision." "It certainly should not be the case that the affiliation of a journalist should in any way count against their ability to do their job just because they work for The Jerusalem Post" Rhodes said. Rhodes said that the White House made clear its concerns to Saudi Arabia. The Jerusalem Post in an editorial quoted by AFP said that top U.S. officials including national security adviser Susan Rice personally appealed to the kingdom to issue a visa but to no avail. A spokesman for the Saudi embassy in Washington did not immediately return a message seeking comment. The White House Correspondents Association said that the refusal of the visa to Wilner who planned to travel directly to Saudi Arabia was "outrageous." "The denial is an affront not only to this journalist but to the entire White House press corps and to the principle of freedom of the press that we hold so dear" it said according to AFP. Like most Arab countries Saudi Arabia has no formal relations with Israel but Iran the Saudis' rival has claimed that Israel and Saudi Arabia are conducting secret contacts. In late December the semi-official Iranian Fars news agency claimed that a Saudi Arabian delegation had flown to Israel for meetings with high-ranking Israeli officials including Prime Minister Binyamin Netanyahu. Israel did not respond to the report. Two weeks earlier an Iranian report claimed that the head of the Saudi intelligence service met with several senior Israeli security officials including the head of the Israeli Mossad in Geneva on November 27. An earlier Fars report said that Israel and Saudi Arabia had teamed up to launch a virus against Iran's nuclear program. Last month Prince Turki al-Faisal the former head of the Saudi intelligence services complimented Justice Minister Tzipi Livni at the international security conference in Munich. In December the same Prince Turki Al-Faisal met and spoke with MK Meir Sheetrit of Livni's Hatnua party and with Itamar Rabinovich formerly Israel's ambassador to the United States. The Saudis insist however that they will not recognize Israel or hold contacts with it as long as it refuses to accept the Arab Peace Plan which Riyadh introduced in 2002. The plan says that 22 Arab countries will normalize ties with Israel in return for an Israeli withdrawal to the indefensible and narrow pre-1967 borders and Israeli acceptance of the "right of return" for millions of descendants of Arabs who fled pre-state Israel effectively bringing an end to the Jewish state.

Saudi King Abdullah with Obama Rothschild ( il patto dei satana l'anticristo per distruggere Israele è normale che due nemici possano convergere su un comune obiettivo! ) #Minister Binyamin Netanyahu. fine della storia.. il tempo è sempre contro di te! ] Stati Uniti colpisce i sauditi per blocco Reporter americano -israeliano
La Casa Bianca critica Arabia Saudita dopo che rifiuta il visto ad un giornalista americano perché lavora per The Jerusalem Post. Per Elad Benari
Prima pubblicazione: 2014/03/26 Gli Stati Uniti il Martedì sbattuto Arabia Saudita per aver rifiutato un visto per un un giornalista americano che lavora per media israeliani che hanno progettato per coprire la visita del presidente Barack Obama al regno AFP ha riferito. Washington capo dell'ufficio del The Jerusalem Post cittadino statunitense Michael Wilner è stato l'unico giornalista ad essere negato un visto per l'Arabia Saudita per coprire breve visita di Obama il Venerdì secondo AFP. In risposta il vice consigliere per la sicurezza nazionale Ben Rhodes ha detto ai giornalisti che Washington era " molto deluso dalla decisione saudita. "
" Certamente non dovrebbe essere il caso che il collegamento di un giornalista non deve in alcun modo imputato la loro capacità di fare il loro lavoro proprio perché lavorano per The Jerusalem Post " ha detto Rhodes. Rhodes ha detto che la Casa Bianca ha reso chiare le sue preoccupazioni in Arabia Saudita. Il Jerusalem Post in un editoriale citato da AFP ha detto che alti funzionari statunitensi tra cui consigliere per la sicurezza nazionale Susan Rice personalmente appello al regno di rilasciare il visto ma senza alcun risultato. Un portavoce dell'ambasciata saudita a Washington non ha restituito subito un messaggio in cerca di commento. L' corrispondenti della Casa Bianca Association ha detto che il rifiuto del visto a Wilner che prevedeva di recarsi direttamente in Arabia Saudita era " scandaloso ". " La negazione è un affronto non solo a questo giornalista ma a tutta la Casa Bianca giornalisti accreditati e al principio della libertà di stampa che abbiamo così cara " ha detto secondo AFP. Come la maggior parte dei paesi arabi l'Arabia Saudita non ha relazioni ufficiali con Israele ma l'Iran rivale dei sauditi ha affermato che Israele e l'Arabia Saudita stanno conducendo contatti segreti. Alla fine di dicembre iraniano agenzia di stampa semi-ufficiale Fars ha affermato che una delegazione saudita aveva volato in Israele per incontri con alti funzionari israeliani tra cui il Primo Ministro Binyamin Netanyahu. Israele non ha risposto alla relazione. Due settimane prima una relazione iraniano ha sostenuto che il capo del servizio di intelligence saudita ha incontrato diversi alti funzionari della sicurezza israeliani tra cui il capo del Mossad israeliano a Ginevra il 27 novembre. Un rapporto Fars in precedenza ha detto che Israele e l'Arabia Saudita hanno unito le forze per lanciare un virus contro il programma nucleare iraniano. Il mese scorso il principe Turki al- Faisal ex capo dei servizi segreti sauditi complimenti ministro della Giustizia Tzipi Livni alla conferenza sulla sicurezza internazionale a Monaco di Baviera. Nel mese di dicembre lo stesso principe Turki Al- Faisal ha incontrato e parlato con MK Meir Sheetrit di Hatnua partito di Livni e con Itamar Rabinovich già ambasciatore di Israele negli Stati Uniti. I sauditi insistono tuttavia che essi non riconoscere Israele o tenere i contatti con il più a lungo si rifiuta di accettare il piano di pace arabo che Riyadh introdotto nel 2002. Il piano dice che 22 paesi arabi normalizzare i rapporti con Israele in cambio del ritiro di Israele ai confini pre- 1967 indifendibili e stretti e l'accettazione israeliana del "diritto al ritorno" di milioni di discendenti di arabi fuggiti pre- Stato di Israele portando efficacemente la fine dello stato ebraico.

lo stupido massonico Israele la falsa democrazia del signoraggio bancario di satana che mai potrebbe essere il Regno di Dio la deve smettere di vedere soltanto il terrorismo islamico che da fastidio a lui.. non possiamo pacificare il mondo se noi abbiamo atteggiamenti egoistici!

[ Israele è già stato ucciso! ] CIA NATO Turchia backed mercenaries. Ar-Raqqah lives under al-Qaeda reign of terror. Syria Ar-Raqqah lives under al-Qaeda (CIA-backed mercenaries) reign of terror. [ quale Islam del demonio Rothschild ha detto a questi mostri voi siete santi? ecco perché Israele è già stato ucciso! ] Making no exception to several areas taken over by al-Qaeda-linked terrorists the locals of Ar-Raqqah city in eastern Syria are leading a nightmarish life marked by terror destruction and death visited upon them by takfiris who continue to stream from all corners of the world. The scarcity of reports about the barbaric practices of terrorists against the locals notwithstanding leaked information depict gruesome chapters of a story about terrorists insulating the city from media spotlight and taking locals as human shields painting a stark picture of a city that was taken back to medieval eras where violence and bloodshed reign supreme. A report published by Reuters on Thursday casts light on a tip of the iceberg of the situation there recounting scenes and incidents that add up to a bleak picture of a life strangled by terrorists. The report describes a city robbed of its former tranquility. Raqqa awoke to a new era that brought the curtain down on decades of peace and security to find itself in the grip of takfiri terrorist groups who turned public buildings into detention centers cut off electricity and prohibited the selling of tobacco for it contravenes the teachings of Islam as they claim. "They also closed the universities saying that because women are also taking lessons there it should be shut" Reuters quoted one of the locals as saying. The terrorists according to the report have not spared worshipping places as they torched many even turning some into torture centers. A photo of a church in Raqqa being transformed into a headquarter for terrorists went viral on social networks. Among the most harrowing scenes of horror in Raqqa have been public executions in the city's main square the report says that are primarily intended to instill fear in order to quell any sign of protest that Raqqa locals may venture to display. The locals who say that they know little if anything about the terrorists in their city maintain that the terrorist groups fighting under the banner of the Western-backed "Free Army" were preoccupied with robbery and "lining their own pockets" while al-Qaeda has been creeping slowly until it took over the whole city. Until Raqqa eventually returns to the homeland by the Syrian army the locals of Raqqa are lulled by sweet memories of bygone times when they lived in peace and freedom in the hopes that it won't be long before normalcy is restored to their city.

[ Obama i tuoi amici sgozzano e stuprano le ragazze in Siria! tu sei un criminale! Dopo Hitler viene la tua foto nella storia dell'orrore del genere umano! ] The West's Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits. 16 Monday Dec 2013.. Posted by syrianfreepress in Conspiracy foreign mercenaries foreign-backed insurgency foreign-backed terrorists Jabhat al-Nusra Syrian Arab Army Syrian Army Syrian Government Syrian Heroes Syrian Patriots Syrian Resistance takfiri Takfiri movements Terror agents Terrorism By Proxy Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War Against Terrorism War by Proxy War crimes War on Syria al Nusra Al Qaeda CIA Conspiracy foreign mercenaries foreign-backed insurgency foreign-backed terrorists Intelligence Services jabat al-nusra Jabhat al-Nusra Jihadists Plots Qatar Salim Idris Saudi Arabia Saudi intelligence Saudi terrorism Syrian Resistance Takfiri movements Terrorism By Proxy Terrorists US crimes Wahhabi terrorists War against Syria War by Proxy War Criminals War on Syria War Strategy Zionism Zionist conspiracy. The West's Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits After suffering one military defeat after another the Syrian radical opposition backed by the support of the West and the monarchies of the Persian Gulf are increasingly retaliating cruelly against the civilian population. The jihadists seize towns and cultural and religious sites which up to that point had remained outside the combat zone loudly proclaiming their victories.
For example in response to the advance of the government army into the Qalamoun mountains between Damascus and Homs where a powerful group of rebels had gathered for a sudden advance on the capital from the north (this group grew from 5000 men a year ago to 20000 in November of this year) the jihadists once again rushed into the nearby Christian town of Maaloula. After vandalizing and desecrating the ancient churches on December 2 they took 12 nuns from the Orthodox convent of St. Thecla hostage hiding them in the city of Yabrud which is held by the rebels. The rebels stated that they would burn the convent and kill the hostages including the abbess Mother Pelagia Sayyaf after which the army retreated. The Free Qalamoun Brigades which are part of the Army of Islam (Jeysh al-Islam) took responsibility for these barbarous acts. News agencies reported only an offer to exchange the kidnapped sisters for a thousand female prisoners accused of aiding terrorists but in fact the rebels demanded that the government forces stop their attack on Yabrud and lift the siege against the rebels in East Ghouta in exchange for the lives of the unfortunate nuns in other words encourage their barbarism by handing them the victory. The Qatari television channel Al-Jazeera broadcast video meant to show that the sisters «are being treated well in captivity» (as if they can be considered prisoners of war!). However it is clear from the broadcast that the nuns were forced to remove their crosses which is an insult to the symbol of their faith. At the same time hundreds of rebels from the groups Jabhat al-Nusra and Ahrar ash-Sham Al Islami were redeployed from Yabrud to Rankous in an attempt to occupy the nearby Christian city of Saidnaya. During the attack on the city they used grenade launchers from which they shelled the local churches and convent. In eastern Syria in the city of Ar-Raqqah the group called the Islamic State of Iraq and Syria (ISIS) destroyed all Christian symbols in one of the city's churches and established its headquarters there. Adra massacre (Damascus countryside)
In a conversation with the Antiochian patriarch John X Syrian Prime Minister Najib Mika promised to do everything possible to free the kidnapped nuns as well as two metropolitans of the Orthodox and Syrian Jacobite churches who have been abducted by rebels. He emphasized the government's dedication to keeping sacred sites of all religions out of combat zones. The widespread desecration of Christian churches by the rebels is only one side of the coin; the other is their sacrileges against Shiite shrines including those connected with the veneration of the direct descendants of the founder of Islam as well as turning mosques into fortified posts and military supply depots.
The British Independent reports that the terrorist threat to Europe and the United States from the «jihad warriors» in Syria is growing rapidly. MI5 and Scotland Yard have detected the first case of rebels sent from Syria to London for the purpose of carrying out terrorist attacks there «when needed». In June of this year the number of jihadists from Europe who were «broken in» in Syria was estimated at 600; since then this figure has almost tripled. «With regards to the European figures we estimate it's between 1500 and 2000» says Belgian Interior Minister Joelle Milquet. «It's a phenomenon which is very generalized». Intelligence analysts in the West are already making recommendations to preserve the Syrian government army after the «overthrow of Assad's regime» for the fight against the Islamic radicals in order not to repeat the mistakes made in Iraq and Libya. Salim Idris the commander of the pro-Western Free Syrian Army (FSA) has supposedly already agreed to this. But will the Syrian army itself agree? Idris is seen more often in Paris and London than on the battlefield and his intention to lead a united «opposition-government» army against al-Qaeda evokes nothing but sarcasm. Currently the Islamists have total control over the FSA. According to the Independent there are 22500 fighters in ISIS alone. This organization is especially active in taking hostages. For example they have abducted and detained 35 foreign journalists as well as 60 various political and public figures. According to U.S. intelligence over half of the 17000 foreign insurgents fighting in Syria against the government are part of the Islamic State of Iran and Syria group. The Russian-speaking wing of this group which numbers several hundred fighters is led by a Chechen from the Pankisi Gorge in Georgia Tarkhan Batirashvili also known as Sheikh Omar al-Shishani… As the Wall Street Journal reports Batirashvili received his military training in the American-backed Georgian army. His troops include not only emigrants from former Soviet republics but Europeans who are notable for their «unusual violence…even by the gruesome standards of the war in Syria». Although those close to Batirashvili say that he is trying to strike a blow against one of the Kremlin's allies he also does not hide his hatred for America writes the Wall Street Journal. In 2008 he fought against Russia in a Georgian military intelligence unit. It is worth noting that in September 2010 the restless Batirashvili was arrested in Georgia for illegally harboring weapons and sentenced to three years in prison. However in early 2012 he was released from prison and immediately left for Syria. One could assume that this turn of fate took place with the participation of then-president of Georgia M. Saakashvili. Threats from Syrian jihadists toward the Sochi Olympic Games are also linked with Batirashvili's name.
In late November the majority of organizations on which the FSA has been counting declared their commitment to «Islamic values and sharia». They united to form the Islamic Front (IF) announcing their closeness to the «brethren from Jabhat al-Nusra». The total number of fighters in the newly-created front is estimated at 45000-60000 men. Western governments which are rapidly losing control over events in Syria have already hastened to declare the IF «a force with which it is possible to have a dialog» and even started preliminary negotiations with them. In fact the IF is a cover and a means of political legalization for the same uncompromising «jihad warriors». Suffice it to say that those who abducted the 12 Orthodox nuns in Maaloula belong to the Islamic Front.
At the same time that ancient Christian Maaloula was being vandalized representatives of Western countries including the U.S. and Great Britain were meeting with the leaders of the IF in Ankara through the efforts of mediators from Qatar. The fate of the nun martyrs was not discussed at this meeting. According to information in the press during the negotiations in Ankara the Western allies tried to convince the Islamists to moderate their criticism of the Supreme Military Council of the Free Syrian Army and its leader Salim Idris. For their part those who were uncompromising before the meeting demanded that the Military Council show them more active support particularly with regard to weapons. And apparently they received this support. One of the British participants in the negotiations admitted to The Daily Telegraph that there are «sinister» elements in the Front.
In making contact with the Islamic Front Western diplomats are hoping to prevent it from joining the even more radical groups Jabhat al-Nusra and ISIS which unlike the IF openly declare their ties with al-Qaeda. However these hopes are not likely to be justified. Just a few days after the meeting in Ankara the IF began pushing the Free Syrian Army out of Syria. Fighters from the Islamic Front have begun seizing bases and weapons depots from the FSA along the Turkish border in the Idlib Governorate. They have already occupied the largest weapons storage facilities in Bab al-Hawa. In late November at hearings in the U.S. Congress leading expert Andrew J. Tabler from the Washington Institute acknowledged that the processes taking place in Syria are not going to stay there but will inevitably spill out into the entire region. And the abrupt increase in extremist elements among the Syrian opposition makes the possibility of helping its pro-Western parts while bypassing the jihadists unlikely. «We need to start talking to the Assad regime again about counterterrorism and other issues of shared concern» stated Ryan Crocker an experienced diplomat who has served in Syria Iraq and Afghanistan to The New York Times. «It will have to be done very very quietly. But bad as Assad is he is not as bad as the jihadis who would take over in his absence». Even Z. Brzezinski not known for his sympathies toward Russia states that the threat of an explosion in the Middle East and in Syria in particular means that the U.S. needs to work closely with Russia and China «to some extent more than…[with] Britain or France». And cold war paladin Brzezinski knows what he's talking about here.

Obama 322 Kerry -- come tu prendi la droga per andare a dormire e per nascondere nelle medicine la voce della tua coscienza di assassino e di traditore della sovranità monetaria dei popoli del pianeta? come uno come te potrebbe sfuggire all'inferno?

Jihadists kill and behead a Christian in Syria because wearing a cross around his neck [ NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria... non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale e negano la autoderminazione dei popoli! ] Yihadistas asesinan y decapitan a un cristiano en Siria por llevar una cruz al cuello (Eng-Esp) 21 Tuesday Jan 2014. Posted by syrianfreepress in Chretiens Christians Christians & Muslims Christians in Syria Crimes Criminals Cristiani cristianidad Martyrs Syrian Christians Syrian people takfiri Terrorisme Terrorist attack Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War by Proxy War crimes War Criminals War on Syria. Jihadists kill and behead a Christian in Syria because wearing a cross around his neck. A group of Takfir-fake-Islamists beheaded a Syrian Christian in northwest of Syria because he was wearing a cross around his neck and seriously injured another according to Fides. Two Christians Firas Nader 29 and Fadi Matanius Mattah 34 were traveling by car from the city of Homs to the Christian village of Marmarita when they were stopped by five takfiri-jihadists.
Seeing the crucifix on the neck of Fadi the gangsters killed him and beheaded him immediately. The robbers took his money and documents leaving Firas wounded on the ground because considering him also died. But Firas managed to reach the nearest town from which he was transferred to the hospital in Tartus.
The incident took place on January 8 but came to light these days thanks to a priest of the diocese of Homs. Local Christians expressed outrage over what happened.
According to the international organization "Aid to the Church in Need" (ACN) violence against Christians in Syria will becoming "one of the worst cases of persecution of Christians in this part of the third millennium". Over 600000 Christians a third of the total in Syria have been displaced within the state or are refugees abroad before the insurgency increasingly Islamized in the Arab country that lasts for nearly three years. According to "Open Doors" a group that monitors the persecution of Christians worldwide about 1213 Christians were "martyred" in Syria in 2013. The number is higher than the world's total murders of Christians for religious reasons recorded in 2012. Yihadistas asesinan y decapitan a un cristiano en Siria por llevar una cruz al cuello Un grupo de falsos-islamistas degollaron a un cristiano en el noroeste de Siria por llevar una cruz al cuello e hirieron gravemente a otro según informó la agencia Fides. Dos cristianos –Firas Nader de 29 años y Fadi Matanius Mattah de 34 años- estaban viajando en coche desde la ciudad de Homs al pueblo cristiano de Marmarita cuando fueron detenidos por cinco yihadistas. Al ver el crucifijo en el cuello de Fadi le asesinaron y decapitaron de inmediato. Los asaltantes tomaron su dinero y los documentos dejando a Firas herido en el suelo considerándolo también muerto. Firas logró alcanzar la población más cercana desde la cual fue trasladado a un hospital de Tartus.
El incidente tuvo lugar el pasado 8 de enero pero salió a la luz estos días gracias a un sacerdote de la diócesis de Homs. Los cristianos locales expresaron su indignación por lo sucedido. Según la organización internacional Aid to the Church in Need (ACN) la violencia contra los cristianos en Siria se va convirtiendo en "uno de los peores casos de persecución de cristianos en esta parte del tercer milenio". Más de 600.000 cristianos –un tercio del total en Siria- han sido desplazados dentro del Estado o están refugiados en el extranjero ante la cada vez más islamizada insurgencia en el país árabe que dura casi tres años. Según Open Doors grupo que monitorea la persecución de cristianos en todo el mundo alrededor de 1.213 cristianos fueron "martirizados" en Siria en 2013. La cifra es mayor que la del total mundial de asesinatos de cristianos por cuestiones religiosas registrada en 2012.

NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria... non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] Los Jihadistas en Siria organizan campamentos para niños suicidas Gruppi Jihadisti in Siria organizzano campi d'addestramento per bambini kamikaze (Esp-Ita) 25 Tuesday Mar 2014. Gruppi Jihadisti ISIL islam Islamists Jihadists kamikaze kids Niños Siria takfiri Takfiri movements Terrorisme Terrorismo Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War Against Terrorism War Criminals War on Syria. Los Jihadistas en Siria organizan campamentos para niños suicidas El grupo islamista Estado Islámico de Irak y el Levante ha creado en el norte de Siria un campo de entrenamiento para niños. En el campo llamado Ashbal al Aazz preparan a futuros suicidas y enseñan a los adolescentes cómo actuar en batallas reales según informa el diario 'Asharq Alawsat'.
Actualmente en el campo entrenan hasta 50 niños de edades comprendidas entre 7 y 13 años. La base de entrenamiento se encuentra en la localidad de Al Tabka al oeste de pequeña ciudad siria de Ar Raka. Los instructores llaman a los niños 'pesca de oro' y uno de ellos explicó que "los adolescentes son una fuente de confianza para Estado Islámico…". Según él los niños especialmente los de familias pobres son mucho más fáciles de convencer de que tienen que cumplir cualquier orden incluido el ataque suicida y lo más importante no piden ninguna remuneración por su sacrificio en honor a dios. "Los jóvenes mayores ya quieren ciertas recompensas financieras por realizar actos de terrorismo" dijo uno de los instructores. El entrenamiento en el campo dura alrededor de 25 días. Los estudiantes se dividen en grupos de 13 personas. Los principales 'disciplinas' en la escuela de suicidas son la base de la yihad y el uso de armas de fuego modernas. Al 'graduarse' los adolescentes entran en diferentes grupos terroristas. Gruppi Jihadisti in Siria hanno organizzato campi d'addestramento per bambini kamikaze. Il gruppo terrorista jihadista cosí detto "Stato islamico dell'Iraq e del Levante" ha creato nel nord della Siria un campo di addestramento per i bambini.
Secondo quanto segnalato dal quotidiano 'Asharq Alawsat' nel campo chiamato Aazz Ashbal si preparano i bambini al suicidio e si insegna ai ragazzini come comportarsi in vere e proprie battaglie. Attualmente nel campo di addestramento sono presenti 50 bambini di età compresa tra i 7 ei 13 anni. Il campo base per la formazione d'iniziazione si trova nella città di Al Tabka a ovest della piccola città siriana di Ar Raka. Gli "istruttori" chiamano tutto ció "la pesca d'oro" e uno di loro ha spiegato che "gli adolescenti sono una fonte necessaria per Stato islamico…". Secondo costui i bambini soprattutto quelli provenienti da famiglie povere sono molto più facili da convincere a eseguire qualsiasi ordine compreso l'attacco suicida e soprattutto non chiedono alcun compenso per il loro sacrificio in onore del 'dio' (leggi satana). "Solo i giovani piú grandi vogliono alcune ricompense finanziarie per compiere atti di terrorismo" ha detto uno degli scarafaggi istruttori. La formazione all'interno del campo dura circa 25 giorni. Gli apprendisti kamikaze sono divisi in gruppi di 13 elementi l'uno. Le principali "discipline" impartite in questi campi d'addestramento terroristico sono il "suicidio" quale base fondamentale della loro "jihad" e l'apprendimento all'uso delle moderne armi da fuoco.
Gli adolescenti "laureati" sono poi disponibili per diversi gruppi terroristici.

NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria... non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] CRIMINI CONTRO L'UMANITÁ:
GRUPPI JIHADISTI IN SIRIA ORGANIZZANO CAMPI D'ADDESTRAMENTO PER BAMBINI KAMIKAZE. Il gruppo terrorista jihadista cosí detto "Stato islamico dell'Iraq e del Levante" ha creato nel nord della Siria un campo di addestramento per i bambini.
Secondo quanto segnalato dal quotidiano 'Asharq Alawsat' nel campo chiamato Aazz Ashbal si preparano i bambini al suicidio e si insegna ai ragazzini come comportarsi in vere e proprie battaglie. Attualmente nel campo di addestramento sono presenti 50 bambini di età compresa tra i 7 ei 13 anni. Il campo base per la formazione d'iniziazione si trova nella città di Al Tabka a ovest della piccola città siriana di Ar Raka. Gli "istruttori" chiamano tutto ció "la pesca d'oro" e uno di loro ha spiegato che "gli adolescenti sono una fonte necessaria per Stato islamico…". Secondo costui i bambini soprattutto quelli provenienti da famiglie povere sono molto più facili da convincere a eseguire qualsiasi ordine compreso l'attacco suicida e soprattutto non chiedono alcun compenso per il loro sacrificio in onore del 'dio' (leggi satana).
"Solo i giovani piú grandi vogliono alcune ricompense finanziarie per compiere atti di terrorismo" ha detto uno degli scarafaggi istruttori.
La formazione all'interno del campo dura circa 25 giorni. Gli apprendisti kamikaze sono divisi in gruppi di 13 elementi l'uno. Le principali "discipline" impartite in questi campi d'addestramento terroristico sono il "suicidio" quale base fondamentale della loro "jihad" e l'apprendimento all'uso delle moderne armi da fuoco.
Gli adolescenti "laureati" sono poi disponibili per diversi gruppi terroristici.
http://syrianfreepress.wordpress.com/2014/03/25/los-jihadistas-en-siria-organizan-campamentos-para-ninos-suicidas-gruppi-jihadisti-in-siria-hanno-organizzato-campi-daddestramento-per-bambini-kamikaze-esp-ita/

GRAVE: artiglieria turca apre il fuoco contro l'esercito siriano razzo turco provoca enorme esplosione nella postazione 45 in montagne di Kasab periferia nord #Lattakia [ la NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria... non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ]

[ la NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria... non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] Il presidente armeno ringrazia la Siria per la protezione degli armeni in Kasab. Il presidente armeno Serzh Sargsyan ha espresso profonda preoccupazione per l'attacco turco sulla località di Kasab in periferia nord di Lattakia dove vive un gran numero di armeni. Il presidente armeno ha ringraziato le autorità siriane per la protezione degli armeni in Kasab che sono stati costretti a lasciare la loro patria due volte in passato e stanno affrontando una terzo tentativo a causa degli attentati di legioni militari turche.'' "Tutti noi ricordiamo molto bene la storia di Kasab. Purtroppo nel corso del secolo passato era ricco di realtà infernali per la deportazione degli armeni " ha detto Serzh Sargsyan.
"Per la terza volta dopo gli anni 1909 e 1915 gli armeni sono ora costretti a spostarsi dalla zona a causa delle truppe militari turche" ha detto.

NATO USA OBAMA Spa FMI FED BCE ANTICRISTO BILDENBERG voi siete la suprema minaccia per la sopravvivenza del genere umano voi siete il terrorismo la distruzione della scietà umanistica i violatori del diritto internazionale i predoni predatori sciacalli bugirdi assassini traditori figli del demonio! è per il vostro regno di satana che Israele ed Islam devono morire uno contro l'altro con un falso attentato di bomba nucleare dall'Iran! ] - #Siria L'esercito elimina il leader del fronte #Nusra in #Qalamoun "Abu Ali Yabroudi" in sobborgo di #Yabroud periferia #Damasco. TG 24 Siria ha aggiunto 4 nuove foto.
‪#‎Siria‬ 10 feriti tra cui 8 bambini nell'attacco terroristico con colpi di mortaio su centro sfollati a ‪#‎Damascus‬. Terroristi sparano colpi di mortaio sulla scuola al-Mo'tasem nel quartiere residenziale al-Zahira usata come centro di accoglienza per gli sfollati ferendo 8 bambini i cui età da 1 a 10 anni.
Un'altro colpo di mortaio si è precipitato nel campo di gioco del Club al-Nidal ferendo altri due cittadini. Anche nella capitale un colpo di mortaio finisce nel quartiere residenziale di Abo Rummaneh causando solo danni materiali.
Quattro cittadini sono stati feriti da colpi di mortaio nella via principale della zona stessa domenica scorsa. Una studentessa e un altro cittadino furono uccisi e decine e decine di altri sono stati feriti in simili attacchi di mortaio che hanno colpito le zone residenziali di al-Afif Mazzeh e al-Kabbas e nei pressi del Ministero dell'istruzione superiore.
TG 24 Siria.. #Siria l'esercito riconquista punto di controllo 45 nonostante sostegno troppe Erdogan dopo aver eliminato decine di terroristi islamici.
TG 24 Siria.. #Siria Abbattuto dirigibile militare di sorveglianza dell'esercito turco in missione di spiare le mosse dell'esercito siriano lungo il confine della città Kasab. #Siria Autorità confiscano 535 sacchetti di pillole stupefacenti (4 foto)
L'autorità competenti hanno sequestrato un camion diretto ad Al-Mua'addamieh sobborgo di Damasco dotato di nascondigli segreti con all'interno 535 sacchetti di pillole stupefacenti [ ANSWER ] NATO USA OBAMA MOSTRO GENDER ANTICRISTO BILDENBERG -- voi siete i criminali internazionali nazisti i terroristi più pericolosi della storia del genere umano vilatori del consenso democratico i ladri della sovranità: monetaria politica e democratica!... voi siete i veri satanisti sterminatori di martiri cristiani innocenti in siriia e in tutto il mondo!

TG 24 Siria ha condiviso un link.. [ #NATO you are al-Qaeda! ] #Siria Sotto gli occhi dell'autorità turche terroristi dell'ISIL Fronte Islamico e Nusra passeggiano attraverso il valico di frontiera Kasab.
Video filming by Al Qaeda Beheaders showing how they coming Walking from Turkish territory
Video filming by Al Qaeda Beheaders showing how they coming Walking from Turkish territory [] Abdullah Badinjki Tutto questo è shockante imbarazzante disgustoso..sfondiamo il limite dell'assurdo..ma come è possibile che dei criminali internazionali passeggino attraverso un valico di frontiera ufficiale chiuso senza che NESSUNO chieda loro nulla????!!!!

king SAUDI ARABIA -- questo è legittimo tutti quelli che finanziano sostengono non uccidono gli islamici? devono anche loro essere condannati a morte..
ecco perché è indispensabile che tu sia ucciso affinché Israele possa vivere!
Iraq: 22 soldati uccisi in attacco. A nord di Baghdad nella cittadina di Taji. Violenza in aumento 25 marzo. Egitto: Sisi crea unità "forze speciali". Nell'esercito "per far fronte a sfide e minacce al Paese"

#Turchia A #Diyarbakir manifestazione non autorizzata. bambino 10 anni colpito alla testa dalla cartuccia di lacrimogeno @NamanTarcha[ Obama tu vuoi rovinare il genere umano altro che nobel per la pace tu sei peggio di un criminale internazionale tu l'anticristo! ] che relazione ci potrebbe mai essere con la Turchia islamica se tu non fossi il satanista? certo tu sei il satanista perché soffochi la democrazia in Ucraiana attraverrso il Golpe e attraverso il soffocamente delle volontà democratiche dei popoli e poi sappiamo tutti che almeno ci sono due Ucraine e che quella attuale è falsa artificiale! questa è la verità tu vuoi radere al suolo Polonia e Germania!


Auriti SIMEC


Obama il problema non è quello che piace a te! ma che tu ti sei dimenticato di essere la DEMOCRAZIA democrazia significa che i poppoli sono sovrani! [ ma forse tu vuoi la guerra mondiale per rovinare l'Europa! ] 19 luglio 2013 La Russia considera scorretti gli attacchi di Băsescu contro la Russia gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. In particolare Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria. Gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
In particolare Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria.
La Russia continua la missione di mediatore e garante dei prossimi accordi tra Kishinev e Tiraspol ha sottolineato la diplomatica. Ha ricordato che la Russia interviene a favore della creazione dello status particolare della Transnistria all'interno della Moldavia.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2013_07_19/118220164/
Auriti SIMEC

In Transnistria abbattuto un drone ucraino 21:44 Il Comitato di Sicurezza dello Stato della Transnistria non riconosciuta Repubblica all'interno della Moldova ha reso noto della distruzione di un drone sul proprio territorio. Nel rapporto dell'agenzia della Transnistria martedì 23 Marzo vi è stato un sorvolo in Transnistria di velivoli senza pilota durente il quale dal velivolo si facevano riprese video e foto. I responsabili della sicurezza della Transnistria hanno preso così misure collaterali e il drone ha "cessato di funzionare." La relazione afferma che gli esperti dei servizi di sicurezza della Transnistria hanno ripristinato il video effettuato durante il volo dal drone.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/In-Transnistria-abbattuto-un-drone-ucraino-2448/
Gli estremisti di "settore destro" chiedono le dimissioni del ministro degli Interni dell'Ucraina 21:36
La Russia si potrà rifiutare di adempiere a eventuale risoluzione delle Nazioni Unite sull'Ucraina 20:58
Deputato del Parlamento europeo: sanzioni dell'UE contro la Russia sarebbero andate contro gli europei 20:46

TUTTA LA DEMOCRAZIA NATO 322 FMI SPA BCE FED DEI NAZI BILDENBERG ALL'INTERNO DI UN GOVERNO di ASSASSINI GOLPISTi! 25 marzo 2014 Un tribunale ucraino ha oscurato quattro canali televisivi russi. [ prove tecniche di future consultazioni elettorali con relativo lavaggio del cervello.. Obama tu stai rendendo inevitabile una invasione!.. perché tu hai deciso di radere al suolo la Germania per la terza volta in un secolo?? ] [ Il 25 marzo a Kiev il Tribunale amministrativo ha deciso di sospendere la trasmissione di canali televisivi russi in Ucraina seguendo una direttiva governativa nazionale sulla Televisione e sulle Radio. Sono i network "RTR" "Primo Canale" "Russia 24" e "NTV". In precedenza il Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa Nazionale ha incaricato il servizio di sicurezza dell'Ucraina e l'Ufficio del Procuratore Generale di controllare le attività dei giornalisti russi che si occupano di commentare la situazione in Ucraina. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/Un-tribunale-ucraino-ha-oscurato-quattro-canali-televisivi-russi-4760/
Auriti SIMEC
[ si sono messi daccordo per fare la distruzione dei popoli el pianeta questo è un sacrificio necessario altrimento il FMI sarà costretto a fallire perché i popoli disperati saranno costretti a fare la rivuluzione! ] 25 marzo 2014 Obama Merkel e Xi Jinping simuleranno una guerra nucleare al computer. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/Obama-Merkel-e-Xi-Jinping-simuleranno-una-guerra-nucleare-al-computer-4749/

Auriti SIMEC
Serbia chiede rapporto uranio raid Nato nazi genocidio di cristiani in Cosono sotto egida Onu Amnesty Bildenberg con la distruzione di tutte le Chiese monasteri e cimiteri! Pulizia etnica della NATO! "Onu dica con precisione quali sono i luoghi contaminati". 25 marzo #BELGRADO [ i crimini degli a-meri-cani sono sempre tutti buoni giusti e belli ] Il ministro serbo per le questioni del Kosovo Aleksandar Vulin ha chiesto all'Onu un rapporto preciso sui luoghi contaminati da uranio impoverito nei bombardamenti Nato durante la guerra in Kosovo. "Così possiamo almeno sapere dove suolo acqua e aria resteranno distrutti per mille anni" ha detto per i 15 anni dall'inizio dei raid aerei Nato contro la Serbia. Molte denunce collegano l'aumento dei casi di cancro all'esposizione all'uranio impiegato nelle munizioni anticarro Nato.
Auriti SIMEC
25 marzo #RAMALLAH [ rilasciare terroristi islamici sharia imperialismo significa condannare a morte i propri figli! tutti gli islamici del mondo devono essere fucilati! tutte le moschee di una religione satanica senza reciprocità devono essere chiuse finché la sharia non viene condannata in tutto il mondo! non condannare la Sharia significa perdere il mio santo Islam per sempre! ] I palestinesi avvieranno pratiche di adesione alle agenzie dell'ONU e alle corti di giustizia internazionali se Israele non liberasse entro la fine di aprile la quarta tranche di detenuti concordata nel luglio 2013. Lo ha dichiarato il segretario generale del Comitato esecutivo dell'Olp Yasser Abed Rabbo. ''La liberazione dei prigionieri'' terroristi ha detto alla radio Voce della Palestina ''e' la contropartita al congelamento dell'adesione alle organizzazioni internazionali''.
Auriti SIMEC
25 marzo #BRUXELLES [ voi siete dei calunniatori! Se i popoli ucraini si potranno autodeterminare liberamente e se voi non farete i nazisti massoni Bildenberg del NWO io non ordinerò nessuna invasione della Ucraina.. diversamente nessuno di voi potrà sopravvivere!.. intanto iniziate a pagare i debiti della Ucraina! ] "Siamo molto preoccupati" per la concentrazione di truppe russe lungo i confini dell'Ucraina: lo ha detto il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. "Stiamo discutendo con le autorità ucraine - ha poi aggiunto - di come possiamo rafforzare il nostro sostegno" al Paese. Rasmussen ha poi ribadito che l'Alleanza "ha tutti i piani pronti" per difendere i suoi partner.
Auriti SIMEc
Nigeria (rapporto settimanale di un genocidio sharia imperialismo sotto egida Onu LegaARABA: Obama Gender ): duplice esplosione 11 morti. A Maiduguri esplode un'autovettura poi viene lanciata una bomba. 25 marzo #KANO ( #NIGERIA) Undici persone tra cui cinque poliziotti sono stati uccisi oggi in due esplosioni nella città di Maiduguri capitale dello Stato di Borno nel nord-est della Nigeria. Lo ha reso noto la polizia. Un veicolo - ha riferito il portvoce Gideon Jibrin - é saltato in aria verso le 7:50 uccidendo tre civili poi una bomba é stata lanciata contro un'auto della polizia uccidendo cinque agenti che erano a bordo e altre tre persone di cui ancora non si conosce l'identità.
Auriti SIMEC
Egitto: Farnesina preoccupano condanne di jihadisti terroristi. Autorità egiziane rivedano sentenze assicurando processo equo. 25 marzo #ROMA [ e cosa importa alla FARNESINA che questi islamici uccidono 300 cristiani matrtiri innocenti ogni giorno? i massoni Bildenberg non sono cristiani ma sono Pannelliani e Boniniani sotto egida ONU per la distruzione di Israele! ] Il Ministero degli Affari Esteri esprime grande preoccupazione per la condanna a morte pronunciata dal tribunale penale di Minya in Egitto contro 529 militanti dei Fratelli Musulmani. La Farnesina si legge in una nota fa appello alle autorità egiziane a rivedere le sentenze assicurando a tutti gli accusati un processo equo e con tutte le garanzie previste da uno Stato di diritto.
Auriti SIMEC
25 marzo [ questo è il crimine di satanismo ideologico di Obama Gender 322 nazi cioè pensare che il popolo sovrano possa essere una "violazione" al NWO ] Siamo preoccupati" che possano esserci "ulteriori violazioni da parte della Russia in Ucraina". Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama in conferenza stampa dall'Aja. "Sta alla Russia agire in modo responsabile dimostrandosi disponibile a rispettare le norme internazionali: se non lo fara' dovra' aspettarsi costi ulteriori" ha aggiunto. E se la Russia "andra' oltre" sono pronte sanzioni settoriali che possono colpire l'energia la finanza ed il commercio. [ Obama tu sei una violazione totale negli ultimi 50 anni gli Usa hanno diffuso crimini per il pianeta ed ora collaborano con gli Jihadisti in siria! ]
Auriti SIMEC
25 marzo #ROMA [ franco in che senso? che vi siete bestemmiati i morti? in effetti il caso non potrebbe mai essere della giurisdizione indiana e questo è un bene per loro perché altrimenti sarebbero stati costretti tutti a condannarsi a morte da soli per pirateria! ] "Nessun passo in avanti o novità eclatanti" ma uno scambio "franco". Così il ministro degli Esteri Federica Mogherini ha commentato l'incontro all'Aja con il suo omologo indiano sul caso dei marò. "Abbiamo ribadito la nostra determinazione ad esplorare tutte le azioni politiche e legali per vedere riconosciuti i nostri diritti ad esercitare la giurisdizione sul caso marò" ha aggiunto. L'inviato del Governo Staffan de Mistura domani sarà in commissione Esteri e Difesa della Camera.
Auriti SIMEC
Nove morti attacco ufficio voto afghano [ eih Obama Bildenberg delle false democrazie massoniche del signoraggio bancario come mai piace oggi a te la sharia jihadista imperialismo sotto egida ONU?.. e domani quando dirai basta a tutto questo tuo califfato per fare la guerra mondiale? ] Fra agenti civili e terroristi. E' bilancio finale
25 marzo India: preso capo terrorismo islamico
Gruppo islamico ritenuto filiale Lashkar-e-Taiba pachistana
Auriti SIMEC
Eih Obama GENDER aliens abductions Gmos micro-chip morgellons [about] concetto di difesa collettiva previsto dall'art.5 del Patto Atlantico? come giustifichi la aggressione della Turchia alla Siria? e il gas nervino usato dai tuoi jihadisti? questi crimini a quale articolo c*zzo del Patto Atlantico appartengono?

25 marzo, #ROMA, [ Obama Mostro, cosa è questa storia dei tuoi jihadisti, che hanno usato le armi chimiche, e poi, dopo avere recuperato tutte le armi chimiche della Siria, ora la stai facendo invadere, dalla NATO TURCHIA, a tradimento!? Obama mostro Gender, tu sei il più pericoloso criminale internazionale, perchè tu hai il monopolio di tutto, del FMI e della informazione, quindi tu puoi dire tutte le bugie che vuoi, ma, le bugie? sono sempre pericolose.. io ti farò franare il terreno sotto i piedi, perché 322 tu 666 Spa, tu sei il criminale! ] "Ci stiamo organizzando in modo ancora più intenso per fare in modo che ci siano piani di emergenza e tutti gli alleati abbiano delle garanzie. Agiremo in loro difesa qualunque cosa accada: questa è la Nato". Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama in conferenza stampa dall'Aja, parlando della crisi Ucraina: "Ogni alleato della Nato ha la rassicurazione che tutti noi, inclusi gli Stati Uniti, ribadiamo pieno sostegno al concetto di difesa collettiva previsto dall'art.5 del Patto Atlantico".

Michelle Obama a lezione di 'tai chi' ie, Falun Gong? Caro direttore,
ogni volta che si parla di olocausto, mi chiedo sempre come mai non si fosse fatto nulla per fermare un tale genocidio. Quando leggo dei massacri perpetrati in Russia o in Cambogia, mi domando perché il mondo sia stato a guardare. Talvolta è stata l'ignoranza e la mancanza d'informazioni che non hanno permesso un intervento adeguato, ma spesso, troppo spesso, sono stati gli interessi economici che hanno fatto chiudere uno o entrambi gli occhi alle nazioni. Oggi l'occidente vive un lungo periodo di pace senza precedenti e la cultura promuove giornate della memoria, sensibilizzazioni circa gli errori commessi nella storia dell'umanità, documentari che sviscerano ogni azione di quel dittatore piuttosto che di quell'altro. Tuttavia basta affacciarsi sul web per rendersi conto che la storia è fondamentale per ricordare, ma deve essere strumento per individuare e combattere i genocidi, troppi, ancora in atto. In Cina da più di dieci anni è in atto uno sterminio disumano nei confronti dei praticanti della Falun Dafa o Falun Gong. Questo movimento spirituale nato nel 1992 e fondato da Li Hongzhi, si propone di purificare corpo e mente attraverso cinque esercizi che attingono dall'antica tradizione cinese. I movimenti di questi cinque esercizi ricordano il Tai chi o lo Yoga e secondo i sostenitori di questa religione i benefici sono sia fisici che spirituali. La Falun Dafa combina agli esercizi fisici anche la meditazione e la messa in pratica durante la propria giornata dei tre principi fondamentali del movimento che sono: Verità, Compassione, Tolleranza. La Falun Dafa, che non prevede gerarchie e remunerazioni per il suo insegnamento ha avuto rapida diffusione in tutto il mondo. Già nel 1999 in Cina si contavano quasi 100 milioni di discepoli della Falun Dafa. In quell'anno Jiang Zemin, l'allora presidente della Repubblica Popolare Cinese, affermò che il movimento rappresentava una minaccia alla stabilità sociale e politica della Cina. Da quel momento è cominciata una violenta repressione del movimento. Per meglio perseguire la cancellazione della Falun Dafa il 10 giugno 1999 viene istituito l'Ufficio 610, che in perfetto stile Gestapo si occupa di diffamare, perseguire, catturare e torturare i praticanti della Falun Dafa.
Da allora i morti sono stati decine di migliaia, ma le atrocità non sono finite. Il governo cinese ha anche trovato il modo di guadagnare dai prigionieri torturati. La vendita degli organi dei discepoli incarcerati viene utilizzata, tra le altre cose, per sovvenzionare il dipartimento di difesa del Pcc. Le similitudini con i regimi sanguinari che la storia ci ha fatto conoscere sono tante; oltre ad una sezione creata per lo sterminio di una certa tipologia di persone, il governo cinese ha messo in atto una massiccia campagna di diffamazione e disinformazione circa la Falun Dafa ed il suo fondatore, arrivando ad inscenare un falso suicidio rituale il giorno del capodanno cinese 2001.

RE: [9-9265000002882] YouTube Support‏. Azioni. [ google 666 youtube voi non avete ragione! infatti, il mio blogger non andava chiuso! ] account-appeal@youtube.com (account-appeal@youtube.com) Aggiungi ai contatti 14:01. A: living@live.it Salve, Grazie per il ricorso sulla sospensione dell'account. Abbiamo deciso di mantenere sospeso l'account sulla base delle Norme della community e dei Termini di servizio. Per ulteriori informazioni, la invitiamo a visitare la pagina http://www.youtube.com/t/community_guidelines.
Cordiali saluti, Il team di YouTube On 02/22/14 16:05:08 living@live.it wrote:
Username: mrUniversalMetaphysics@gmail.com
email_prefill_req: living@live.it
disabled_message: chiuso il canale di youtube, sulla calunnia di un
satanista? poi, in ogni modo, non dovevate chiudermi anche, il sito blogger, relativo
associato a @gmail! eih, youtube -- per il nome respinto in google+ mi avete bloccato il canale allGiacintoAuriti, poi, io ho disconnesso google+, ma sono stato inibito fino ad ora, a poter scivere su questa pagina
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion