demonio john Brennan SPA

direttore John Brennan 666 CIA IMF SPA --- [ IO SONO MOLTO IRRITATO PER I VOSTRI CRIMINI DI SATANISMO E DI SATANISTI NEL NUOVO OrDINE MONDIALE FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE!.. ed è questo l'unico motivo per cui io ho deciso di fare questo odioso lavoro di becchino come UNIUS REI.. QUINDI se io sono diventato Unius REI questo è stato soltanto per colpa vostra.. ed ovvimente questa violenza condizionamento che io ho dovuto subire mi fa irritare ancora di più!direttore John Brennan 666 CIA IMF SPA --- [ cosa ha detto a te di fare il tuo padrone Bush il vecchio 322 in Ucraina? e perché ai Presidenti fantoccio GENDER degli USA voi non permettete mai che loro abbiano a vedere il dossier UFO? ] VOI SIETE UN COMPLOTTO MASSONICO DI NAZISTIdirettore John Brennan 666 CIA IMF SPA --- [ perché 6 anni fa tu hai scritto sul tuo sito che in USA sono fatti 100.000 sacrifici umani sull'altare di satana ogni anno? chi potrebbe fare quei crimini se non tu? dal momento che tutti quei crimini sono tutti impuniti!direttore della CIA John Brennan 666 CIA IMF SPA --- [ perché tu pensi che UNIUS REI si possa lasciare intimidere dalla quantità dei criminali che possono urlare contro di lui? IO TEMO SOLTANTO LA MIA COSCIENZA! IN BASE A CHE COSA. LA MIA COSCIENZA POTREBBE ESSERE CORROTTA PER DIVENTARE ANCHE IO EFFIMERO? NON HA DETTO GESÙ: " cosa tu darai in cambio della tua anima? la tua anima vale più dell'Universo!" e se tu operi bene questo non mi impedirà di sosteneti anche se tu sei un satanista.. io non guardo le etichette dei criminali [ davanti ai miei occhi non ci sono persone innocenti forse ci sarà qualche persona dalla retta coscienza come me ] io guardo e giudico i loro atti politici.. non giudico moralmente le coscienze.. io non sono il mio Sommo SACERDOTE nel Tempio Ebraico che è la casa universale della fratellanzadirettore della CIA John Brennan --- [ se è la guerra mondiale che tu vuoi? che tu cerchi? ovviamente noi non te la possiamo negare! ]direttore della CIA John Brennan --- [ tra tutti i tuoi crimini tu non avresti mai dovuto farti conoscere da me in Ucraina ] cioè da un criminale governo golpista che ha fatto atti fascisti e che vuole continuare a commettere crimini fascisti! Se ora reprimeranno uccideranno il loro popolo tu soltanto ne sarai responsabile!Siria: Linea Rossa e Linea dei Ratti SAUDITI DI SHARIA IMPERILISMO PER SOFFOCARE ISRAELE ED IL GENERE UMANO.L'inchiesta di S. Hersh conferma ciò che qui sapevamo. Attacco chimico in Siria: un complotto di casa alla NATO. Sulle pagine de la Repubblica del 9 aprile 2014 si può leggere la traduzione di una clamorosa inchiesta del grande giornalista investigativo Seymour Hersh appena pubblicata dalla London Review of Books.
I lettori della grande corazzata di De Benedetti potranno leggere soltanto oggi quel che i lettori del nostro piccolo motoscafo pirata hanno potuto leggere già nel 2013 in decine di articoli: l'attacco chimico dello scorso agosto nell'area siriana della Ghouta alle porte di Damasco fu un complotto ordito per dare il pretesto a un intervento in Siria degli USA e di altri paesi NATO. Il governo siriano non aveva affatto causato quella strage. Il premio Pulitzer rivela quello che già sapevamo: si orchestrava un casus belli per bombardare pesantemente la Siria. Al centro di tutto c'era (e c'è tuttora ritengo) un orribile traffico di armi di azioni stragiste di corridoi terroristici («la Linea dei ratti») un area ambigua di mestatori che non conoscono fin dove arrivano le leve che li manovrano un ambiente in cui matura l'inganno che vuole attribuire la strage chimica ad Assad per dire che lui ha attraversato «la Linea rossa» e va punito.
La leva più vicina che guida i fili dei burattini è la Turchia di Erdoğan il cui governo nel giro di pochi anni è passato dallo slogan "zero problemi con i vicini" all'essere il buco nero della destabilizzazione dell'area. Il suo strumento di governo sono i complotti "sotto falsa bandiera" così come lo inchiodano alcune recenti intercettazioni. Vi proponiamo i link a molti degli articoli che hanno offerto già tempo fa ai nostri lettori il privilegio di capire cosa stava accadendo davvero in Siria.
Per questi articoli ci criticavano ci davano dei "complottisti" ci irridevano nei commenti per inserirci a forza nella cornice di quelli che abbaiano al «gombloddo1!1!» (e i detrattori si sentivano tanto come quelli a cui non la si dà mica a bere). Fanno lo stesso anche oggi che raccontiamo la crisi ucraina con punti di vista che stridono con la narrazione dominante.
Avevamo ragione noi. Seymour Hersh qualche mese fa aveva espresso alcune idee estreme su come risistemare il giornalismo: chiudere le redazioni dei principali canali televisivi mainstream cacciare il 90% dei redattori editoriali e tornare al lavoro fondamentale dei giornalisti che diceva è quello di essere un outsider.
Aveva ragione lui. di Pino Cabras - MegaChip
http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=101308&typeb=0&Loid=315&Siria-Linea-Rossa-e-Linea-dei-Rattia
postato da SFP -12 aprile #Siria [ GLI JIHADISTI di questa sporca guerra di aggressione e di invasione USA LEGA ARABA: STANNO USANDO ARMI CHIMICHE ORMAI SENZA PUDORE NELLA LORO DISPERAZIONE! ] Il Dipartimento della Difesa degli #USA ha prodotto il Gas Sarin dell'attacco chimico consegnato ai terroristi via Turchia
- Cittadino austriaco Anton Sarder liberato dal governo siriano dai terroristi a Homs racconta l'orrore di quattro mesi di detenzione
- Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha prodotto il Gas Sarin utilizzato nell'attacco chimico in Siria e distribuito dalla Turchia
- Rivelati nuove informazioni del coinvolgimento turco nell'attacco chimico contro la Ghouta Est
- Le forze statunitensi stanno supervisionando la formazione di gruppi terroristici in Giordania esortano Israele ad attaccare postazioni dell'esercito siriano
- Tv svizzera ha mandato in onda un'intervista con un terrorista che è stato reclutato attraverso social network combattere in Siria
- Hama Autobomba uccide 2 cittadini e 10 ferisce altri 10
- Esercito persegue i terroristi ad Aleppo e Dara'a
- Esercito scopre tunnel nella campagna di Damasco neutralizza decine di terroristi in diverse aree
http://youtu.be/HUHEL67OlM4 #Siria Attenzione: terroristi Nusra colpiscono con liquido tossico di cloro la località Kafr Zeta a Hama 2 vittime e 100 persone soffocatiriconciliazione nazionale: è L'UNICA PAROLA CHE I SATANISTI SAUDITI USA NON VOGLIONO SENTIRE! ] 12 aprile. #Siria Nell'ambito della riconciliazione nazionale 45 uomini armati si sono tornati sui propri passi depositando le armi nell'antica città di Homs con la presenza del ministro della riconciliazione Dr Ali Haider.12 aprile. Il centro siriano per gli studi dei diritti umani attacca il Consiglio di sicurezza dell'Onu che taccia sugli atti terroristici perpetrati in #Siria.
Damasco- Il centro siriano per gli studi dei diritti umani si è scagliata contro il Consiglio di sicurezza dell'Onu di aver trascurato le operazioni terroristiche perpetrate da al-Qaeda in Siria considerando questa negligenza come "flagrante violazione dei principi e i diritto internazionali in particolare la lotta al terrorismo.
Il centro ha detto che l'esplosione avvenuta nel distretto Karem Elloz di Homs 2 giorni fa che ha provocato il martirio di 25 civili e più di 107 feriti fornisce ulteriori prove sull'ideologia del terrorismo e il suo piano di distruggere la Siria colpendo in particolare i civili innocenti e delle infrastrutture.
Il centro ha invitato tutti i figli del popolo siriano ad unirsi per affrontare questa feroce offensiva a cui i siriani sono esposti.
LIBERATA LA PRIGIONE CENTRALE DI ALEPPO
L'area della Prigione Centrale di Aleppo è stata finalmente e completamente liberata dalla presenza di mercenari e terroristi. Niente più bestiacce intorno al carcere o nella vicina area di Jubayla.
E' confermato che il quartier generale della dell'aeronautica militare siriana all'interno del complesso è totalmente in sicurezza. I media della "opposizione" mentono e diffondono false notizie circa la situazione.
Pesanti combattimenti sono in corso ed i mercenari cedono e si arrendono per mancanza di rifornimenti. E' riferito che i cittadini aiutando l'Esercito Arabo Siriano per individuare i terroristi.
SFP - http://wp.me/p1P9ia-8fJTG 24 Siria. ORAMAI LO SANNO ANCHE I SASSI L'USO DI ARMI CHIMICHE IN SIRIA PORTA LA FIRMA DI al-CIAda
Riportiamo questa interessante intervista fatta dal 'il Sussidiario' a Gianni Micalessin della quale sottoscriviamo la sostanza sebbene con alcune serie obiezioni che ci riserviamo di esporre come nota alla fine di questo testo. Abbiamo riportato l'intervista integralmente quindi portate pazienza se a volte certa terminologia non vi soddisfa leggete tutto e ci vediamo con la nota di TSL a fondo articolo.
(la Redazione di TerraSantaLibera)
L'USO DI ARMI CHIMICHE IN SIRIA PORTA LA FIRMA DI AL QAEDA ~ 'Il Sussidiario' intervista Gianni Micalessin
13 aprile 2014.. INTRODUZIONE DE "IL SUSSIDIARIO"
Nuovo uso di armi chimiche in Siria. Un attacco con il gas è infatti stato scagliato nel villaggio di Kfar Zeita nel cuore della Siria. In attesa di un conteggio ufficiale i morti sarebbero sette e centinaia secondo la televisione di stato i feriti. Da giorni la stampa inglese parlava di attacchi con armi chimiche avvenuti a partire da gennaio in almeno tre occasioni confermati anche da Israele. Sempre secondo Israele i gas usati non sarebbero i devastanti sarin o gas mostarda ma semplice pesticida che ovviamente può causare effetti mortali ma che non fa parte dell'arsenale chimico governativo smantellato da tempo. Il fatto che non si tratti dei gas che Assad ha accettato di consegnare alle Nazioni Unite dimostra secondo Gian Micalessin che a impiegare le armi chimiche sono i ribelli. Secondo Micalessin anche l'attacco dello scorso agosto quello che causò più di cento morti venne portato avanti dai "ribelli".
* INTERVISTA * DOMANDA: Nuovo attacco chimico in Siria e nuovo rimbalzo di accuse tra governo e ribelli. Che opinione si è fatto?
RISPOSTA: Sarebbe un episodio molto strano se venisse attribuito ad Assad che ha completato la consegna delle sue armi chimiche alle organizzazioni che per conto dell'Onu operano in Siria. Tecnicamente i siti chimici di Assad sono stati tutti smantellati e il materiale preso in custodia dalle organizzazioni incaricate di farlo.
DOMANDA: Dunque chi ci potrebbe essere dietro questo nuovo attacco?
RISPOSTA: Si può ipotizzare che alcune armi chimiche siano rimaste fuori del controllo dell'Onu oppure che siano state nuovamente utilizzate dai ribelli come ormai appare chiaro essere accaduto lo scorso agosto
DOMANDA: Una verità ufficiale sulla strage dell'agosto 2013 non è mai stata resa nota
RISPOSTA: Eppure gli indizi che attribuiscono ai ribelli l'uso delle armi chimiche sono tanti ed evidenti a chiunque.
DOMANDA: Ad esempio?
RISPOSTA: L'attacco con le armi chimiche avvenne con una tempistica straordinaria solo 72 ore dopo l'arrivo in Siria degli ispettori che dovevano investigare proprio sull'uso delle armi chimiche. Accadde poi in una zona molto vicina al cuore di Damasco dove l'esercito governativo non aveva bisogno di utilizzare alcun tipo di arma chimica perché stava vincendo. E poi sarebbe stato complesso usare le armi chimiche così vicino alle proprie posizioni militari e al centro abitato.
DOMANDA: Ci sono altri elementi?
RISPOSTA: I filmati girati subito dopo l'attacco mostrano i soccorritori privi di mascherine cosa che a chi opera in una zona colpita da armi chimiche come il sarin è assolutamente sconsigliabile perché con le dinamiche dell'attacco chimico non usare le mascherine porta a venire intossicati. E infine i corpi dei bambini perfettamente allineati che suggeriva in modo evidente che fossero stati disposti così appositamente.
DOMANDA: Uso delle armi chimiche da parte dei ribelli perché?
RISPOSTA: E' ovvio per smuovere l'opinione pubblica occidentale e far intervenire le superpotenze a fianco dei ribelli e contro Assad come peraltro stava per accadere
DOMANDA: Lei ha sempre sostenuto che il rischio peggiore in Siria fosse l'infiltrazione di Al Qaeda é cosí?
RISPOSTA: Sí e questo é quello che é successo. Al Qaeda ormai é egemone sul territorio si tratta di gruppi operativi che si contrappongo al regime. I gruppi moderati o sono stati completamente debellati da Assad o non hanno armi e munizioni che invece arrivano dal Qatar e dall'Arabia Saudita e privilegiano i gruppi qaedisti. Oppure sono stati debellati dagli stessi gruppi fondamentalisti con una durissima offensiva in cui sono stati massacrati non solo i cristiani ma gli stessi comandi delle fazioni moderate che l'occidente avrebbe voluto appoggiare.
DOMANDA: Un quadro devastante
RISPOSTA: Questi gruppi non sono in Siria per portare la democrazia ma la versione piú fanatica dell'islam quella che uccide in nome di Dio e in nome della quale vengono uccise centinaia di persone innocenti.
DOMANDA: Ultimamente si é assistito all'intervento di gruppi islamici fondamentalisti provenienti dalla Turchia e appoggiati dall'esercito turco.
RISPOSTA: Il coinvolgimento turco é aperto e palese sin dall'inizio del conflitto. I turchi hanno aperto i propri confini e permesso il passaggio delle formazioni piú estremiste e fondamentaliste. Erdogan ha addirittura taciuto che sia stato aperto il fuoco contro i propri soldati il collegamento tra Erdogan e i qaedisti é comprovato da tempo ed é uno degli elementi piú inquietanti della sua politica in medio oriente.
DOMANDA: L'America messa da parte l'idea di attaccare Assad sembra scomparsa dal quadro siriano le risulta?
RISPOSTA: La politica di Obama é stata una progressione di errori che si sono accumulati generando una valanga. Si é partiti dall'idea errata di alcuni esperti democratici di poter appoggiare i "Fratelli musulmani" affidando la missione al Qatar che invece appoggiava non certo i moderati ma i piú estremisti e i piú radicali. In questo crescendo di errori si é arrivati alla follia di fornire armi senza rendersi conto che finivano in mano ai qaedisti. Ora Obama si é reso conto di cosa succede davvero in Siria ma é troppo tardi perché i morti hanno superato i centomila e questa é una delle responsabilitá piú gravi dell'occidente.
FINE INTERVISTA
NOTA della REDAZIONE DI TerraSantaLibera
L'articolo é interessante con vari spunti degni di considerazione tuttavia la nostra Redazione non condivide necessariamente ogni affermazione contenuta in tale intervista che rispecchia unicamente l'opinione dei suoi autori.
Riteneniamo valide le analisi di fondo le quali attribuiscono logicamente ed onestamente la responsabilitá per gli attentati chimici ai gruppi terroristici di mercenari jihadisti (a stragrande maggioranza stranieri) infiltrati in Siria.
Quello che non possiamo soprattutto sottoscrivere é quando si afferma che Obama e la sua amministrazione abbiano creduto di "fornire armi senza rendersi conto che finivano in mano ai qaedisti" perché é una cosa semplicemente impossibile nel momento in cui proprio reparti militari speciali americani direttamente istruivano/istruiscono i gruppi terroristici in campi d'addestramento al combattimento e all'uso di armi leggere e pesanti che sono a ridosso dei confini di Turchia e Giordania.
Gli storici predoni e tagliagole di Qatar Turchia e Sauditi che hanno i propri interessi nell'area fanno solo da tramite nella triangolazione delle consegne d'armi ma l'intelligence USA sa benissimo dove esse vanno a finire in che quantitá di quale livello tecnologico e a chi e questo sin da quando hanno dato l'ordine di trasferire (sotto scorta della Marina Americana nell'attraversamento del Mediterraneo) l'obsoleto e datato arsenale del Colonnello Gheddafi nelle mani delle bande jihadiste in Turchia e Libano (in Libano peró sono state subito intercettate e sequestrate) non in grado di competere con le moderne tecnologie occidentali ma sufficiente a fare danno e creare problemi in campo siriano (…e non solo…).
Obama non solo sapeva ma la sua amministrazione usata come un branco di marionette dalla super-lobby sionista finanziaria globale (con a capo la gang dei Rothschild padrini & cugini) ha organizzato e diretto sin dall'inizio (diversi anni fa e molto prima dell'inizio delle cosí dette "primavere arabe") questo complotto per spezzare la resistenza araba all'occupazione coloniale aliena della Palestina: resistenza che é rappresentata soprattutto dalla Siria e dall'Hezbollah libanese.
Sfaldare il mondo arabo specialmente quello con stretti legami e a ridosso della Russia di Putin vuol dire aprire nuovi scenari di guerra e di conquista: sia delle risorse energetiche sia di un maggior potere militare sull'emisfero euroasiatico sia di accerchiamento di Russia-Cina-Corea sia di estensione e consolidamento del tanto agognato (dagli psicopatici kazaro-sionisti) Eretz Israel.
Il NWO é solo un passaggio obbligato.
La Siria di Bashar al-Assad e la Russia di Putin sono quindi oggi il vero ostacolo della banda di criminali per cui Obama lavora: l'hanno capito quasi tutti a ogni latitudine e longitudine del pianeta e Obama sarebbe cosí stupido da non vedere non sapere non capire?
Sinceramente con massimo rispetto per Micalessin stentiamo a crederlo.
La Redazione di TerraSantaLibera
http://terrasantalibera.wordpress.com/2014/04/13/oramai-lo-sanno-anche-i-sassi-luso-di-armi-chimiche-in-siria-porta-la-firma-di-al-qaeda/
Piace a Tiziano Benedetti Mihaela Bruja Eriprando Della Torre Valsàssina e altri 51.
83 condivisioni
Cunctator Inlimine Sottoscrivo quanto scritto a cura della redazione.
Ieri alle 7.203
Diego Schuster Concordo e ritengo che i cosiddetti "gruppi moderati" non siano mai esistiti o non abbiano avuto alcun peso... la mia impressione è che il termine servisse come specchietto per le allodole per noi occidentali... in sostanza per dare una parvenza di legittimità ad una rivolta che altro non era che un'invasione mercenaria... se sbaglio correggetemi pure
Ieri alle 7.535
Dina Bianchi non sono tanto stupidi quando si tratta di introitare premi in dollari sonanti a seconda della gravità dello scempio commesso
Ieri alle 9.221
Dina Bianchi non sono tanto stupidi quando si tratta di introitare premi in dollari sonanti a seconda della gravità dello scempio commessoThe #Independent: MI6 Il Gioco sporco della CIA e la Turchia in #Siria.
Nuove conclusioni dicono che Ankara ha lavorato con gli Stati Uniti e la Gran Bretagna per il contrabbando di armi dalla Libia ai gruppi ribelli in Syria.
Il Segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry e il suo ambasciatore all'ONU Samantha Power hanno esercitato maggior pressione per fornire assistenza ai ribelli siriani. Questo nonostante una forte evidenza che l'opposizione armata siriana è più che mai dominata dai combattenti jihadisti simili nelle loro credenze e metodi ad al-Qaeda.
Il recente attacco da parte delle forze ribelli vicino a Lattakia nel nord della Siria che inizialmente ha avuto un successo è stato condotto da ceceni e jihadisti marocchini.
http://www.independent.co.uk/voices/comment/mi6-the-cia-and-turkeys-rogue-game-in-syria-9256551.htmlTG 24 Siria. 22 ore fa. GIÚ LA MASCHERA AI REALI SPONSOR DEI TERRORISTI
& MERCENARI CHE OPERANO IN SIRIA. I miliziani jihadisti sconfitti dall'Esercito Siriano chiedono l'intervento di Israele. Kamal al-Labwani uno dei capi della CNS (coalizione nazionale siriana) che assieme agli altri gruppi integralisti da circa tre anni combatte in Siria per rovesciare il governo di Bashar al-Assad e l'inarrestabile Esercito Nazionale siriano ha rilasciato una dichiarazione ufficiale alle agenzie stampa nella quale ha richiesto espressamente un intervento militare del governo israeliano a sostegno delle milizie dei terroristi mercenari che operano in Siria.
"Il mondo ha fallito nel realizzare una ingerenza militare. Forse il governo di Israele potrebbe assumersi direttamente la responsabilità di effettuare un intervento militare in Siria" ha dichiarato. "Un intervento di Israele in Siria non sarebbe meno giustificato rispetto a quello della NATO". Ha spiegato Labwani "Se non altro l'azione israeliana sarebbe preferibile dal momento che Israele non ha bisogno di bombardare gli aeroporti e sarebbe in grado di abbattere qualsiasi aereo in meno di un minuto dopo il decollo".
In cambio dell'aiuto il rappresentante della CNS si è detto disponibile a trattare con Israele per la cessione del Golan (la zona occupata da Israele dalla guerra del 1967).
Da parte loro i giornali israeliani hanno espresso soddisfazione per le dichiarazioni di Al Abwani ed hanno assicurato che le autorità del governo israeliana mantengono da tempo contatti e collaborazione con l'opposizione siriana descrivendo il leader della CNS come un simbolo importante che cerca di stringere la collaborazione con il governo israeliano.
Il governo di Tel Aviv che inizialmente aveva negato di sostenere il fronte dei 'ribelli siriani' considera da tempo una priorità l'appoggio alle milizie che operano in Siria ed ha tal fine ha sottoscritto un accordo con l'Arabia Saudita (che è un altro dei principali sponsor dei gruppi ribelli) per la fornitura di armi e per il supporto logistico a tali milizie intervenendo anche con unità speciali all'interno del territorio siriano con la copertura dell'artiglieria e con varie incursioni effettuate dall'aviazione israeliana a sostegno delle forze ribelli. Oltre a questo il governo di Tel Aviviv ha realizzato strutture logistiche ai confini del Golan ed ospedali da campo dove fornisce assistenza ai miliziani feriti in combattimento.
Nonostante il forte sostegno internazionale i finanziamenti dei sauditi e le tonnellate di armamenti forniti a vari gruppi ribelli da parte degli Stati Uniti dell'Arabia Saudita della Francia ed Israele l'Esercito nazionale siriano è riuscito nella sua controffensiva a riconquistare quasi interamente le zone del territorio siriano cadute in mano ai mercenari dalla provincia di Homs alle zone intorno ad Aleppo questo ha portato ad una situazione di rabbia e frustrazione da parte dei miliziani (in maggioranza provenienti da vari paesi arabi Pakistan Cecenia e paesi europei) che vedono nell'intervento di Israele l'ultima carta da giocare per evitare la sconfitta totale. Il conflitto in Siria dura da oltre 3 anni fagocitato dalle potenze occidentali interessate a rovesciare il governo di al-Assad (analogamente all'operazione fatta due anni prima in Libia) ed ha portato morte e distruzione in buona parte del paese con milioni di profughi in varie zone confinanti dal Libano alla Giordania. La resistenza del governo e dell'esercito nazionale siriano (un esercito di coscritti) inaspettata e caparbia è stata possibile grazie all'appoggio della grande maggioranza della popolazione che ha conosciuto sulla propria pelle le efferatezze la crudeltà ed il fanatismo dei miliziani integralisti takfiri ispirati dall'Arabia Saudita i quali vorrebbero instaurare uno stato islamico governato dalla Sahria (un nuovo califfato) in un paese che è sempre stato laico e tollerante e dove convivevano le varie confessioni religiose incluso una antica minoranza di cristiani (abbandonati dall'Europa al loro destino). di Luciano Lago - 13/04/2014. MY JHWH -- IN SIRIA MORIRANNO TUTTE LE AMBIZIONI GEOPOLITICHE DELLA LEGA ARABA! IO SONO IN MEZZO A QUEI RAGAZZI A COMBATTERE AFFINCHE I SATANISTI AMERICANI SAUDITI NON PREVALGANO!
http://ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=48193
SFP x TG24Siria - 13/4/2014MY JHWH -- IN SIRIA MORIRANNO TUTTE LE AMBIZIONI GEOPOLITICHE DELLA LEGA ARABA!TG 24 Siria 18 ore fa. PRESIDENTE AL-ASSAD: "LA GUERRA INTELLETTUALE É UNO DEGLI ASPETTI PIÙ GRAVI DELL' AGGRESSIONE ALLA SIRIA"
Il Presidente Bashar al -Assad ha detto questa domenica che la guerra intellettuale ed i tentativi di abolire o sostituire le identità sono uno degli aspetti più gravi dell'aggressione coloniale che ha preso di mira la Siria.
Il presidente al-Assad ha parlato nel corso di un incontro con il personale docente e gli studenti neo-laureati presso la Facoltà di Scienze Politiche di Damasco.
La regione araba si basa originariamente su un'ideologia di correlazione tra arabismo e Islam il presidente ha detto "il che rende l'adesione a questo principio uno dei fattori più importanti per ripristinare la sicurezza intellettuale e sociale delle società arabe".
L'Occidente ha cercato di sopprimere questa ideologia in modo da dominare la regione e il ruolo dei paesi arabi. Avendo fallito il presidente ha detto l'Occidente ha modificato la sua tattica per giocare invece sui concetti cercando cosí di modificare l'essenza dell'ideologia dominante nella regione araba (basata come precedentemente detto su una correlazione tra arabismo e Islam).
Il presidente al-Assad ha detto che il ruolo degli intellettuali e degli accademici é quello di prendere in considerazione e analizzare i concetti e corredarli con significati chiari in grado di confrontarsi con i tentativi di mercificazione e deviazione verso valori diversi i quali cercano di svuotare le predette ideologie del loro contenuto" rischiando di provocare una perdita di appartenenza e una devianza dai principi e dalle cause per i quali abbiamo lottato per decenni".
La Siria é sotto attacco non solo per la sua importante posizione geopolitica ma anche per il suo ruolo centrale nella regione e per l'influenza che ha sulla piazza araba il Presidente ha detto. Egli ha spiegato come la guerra contro la Siria sia un tentativo di controllare le sue decisioni sovrane per indebolirla e per invertire le sue politiche le quali rispondono alle aspirazioni del popolo siriano e che sono contrarie agli interessi statunitensi e occidentali nella regione il che ha detto il Presidente spiega l'emergere del fattore israeliano con il suo ruolo importante nel sostenere gruppi terroristici.
Il presidente al-Assad ha detto che la crisi in Siria sta avviandosi verso una decisiva svolta sul piano militare a causa delle continue conquiste sul campo da parte dell'esercito siriano e delle forze armate nella guerra contro il terrorismo mentre sul fronte sociale ci sono positivi riscontri in termini di riconciliazione nazionale e di una popolare e crescente consapevolezza degli obiettivi dell'aggressione tutt'ora in corso.
Lo Stato siriano sta cercando di ripristinare la sicurezza e la stabilità nelle principali aree colpite dal terrorismo per poi passare successivamente a scovare e colpire le sacche e le cellule terroristiche dormienti.
Durante la riunione si é anche affrontato un dibattito circa l'importanza che hanno le università così come i centri scientifici di studio e di ricerca strategica nel fornire lo Stato con quadri dirigenti piú qualificati.
Traduzione di SFP - http://wp.me/p1P9ia-8gD#Siria L'esercito riprende il pieno controllo della città cristiana di Maalula avanza verso Jaba'adeen in Qalamoun. #Siria Le forze armate riprendono il pieno controllo sulle colline est di Rankus eliminando diversi terroristi completando l'accerchio intorno la zona di Qalamoun e tagliando le ultime linee di rifornimento ai terroristi dal Libano.
http://youtu.be/Z51wX8JxHmsTG 24 Siria 9 minuti fa #Siria Terroristi SAUDITI SALAFITI assassinano 3 giornalisti del canale televisivo libanese Al-Manar mentre stavano entrando la città bonificata Ma'alula.
#Siria L'esercito riporta sicurezza e stabilità alla località Jebbeh in sobborgo Damasco cittadini esprimono gratitudine all'esercito e alla leadership[ GLI USA SI DEVONO ASSUMERE LA RESPONSABILITà PER QUESTO USO DI ARMI CHIMICHE SEMPRE FATTO DAI SAUDITI E DAI LORO JIHADISTI! ] COME AVEVAMO GIA' PREVISTO E AVVERTITO UN ATTACCO TERRORISTICO CHIMICO HA COLPITO LA SIRIA. La TV ufficiale della Siria ha detto poche ore fa che al-Qaida - al-Nusra ha usato gas tossici nella provincia centrale di Hama uccidendo almeno due persone e causando il soffocamento di altre cento.
La TV siriana ha detto che i terroristi di al-Nusra hanno usato il gas al cloro contro la città di Kafr Zaita nella campagna a nord di Hama aggiungendo che al-Nusra ha inoltre in programma di utilizzare il gas tossico contro la zona di Wadi al- Daif nella campagna della provincia di Idlib Siria nord-occidentale e contro la città di Mork nella campagna Hama. Il primo uso di gas chimici è stato riportato in un attentato il 19 marzo 2013 in una zona controllata dal governo siriano in un sobborgo di Aleppo a Khan al- Assal uccidendo 26 persone tra cui 16 militari e ferendo altre 86 persone.
Il governo siriano ha accusato i terroristi mercenari e le milizie terroristiche supportate dall'estero di utilizzare il gas chimico per accusare l'esercito siriano e per attirare l'intervento militare straniero. Nel settembre dello scorso anno gli ispettori delle Nazioni Unite hanno concluso che armi chimiche erano state usate in un attacco nella parte orientale di al- Ghouta ma recentemente gli esperti delle Nazioni Unite hanno dichiarato anche che tali armi è impossibile in base ai rilevamenti tecnici che siano state utilizzate dall'esercito siriano. Ha recentemente parlato di un imminente utilizzo di gas chimici l'ambasciatore della Siria al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite il dott. Bashar al-Jafaari riferendo alle Nazioni Unite che il suo governo aveva intercettato delle comunicazioni durante le quali sono stati ascoltati i miliziani takfiri parlare di voler usare gas chimici nella periferia di Damasco est nell'area di Jobar per accusare poi il governo siriano secondo una pratica ormai collaudata contro la Siria dai media mainstream.
Il nostro network aveva avvertito giá diversi giorni fa della possibilitá di un attacco chimico imminente da parte di gruppi di mercenari armati per provocare un'escalation del conflitto siriano e cercare di coinvolgere le forze della NATO.
Tutto questo accade mentre le forze mercenarie terroristiche armate e finanziate dalle potenze straniere che ben conosciamo da tempo (e lo sa anche tutto il mondo ormai anche i sordi e i ciechi) stanno soffrendo pesanti sconfitte su tutto il territorio siriano da parte dell'Esercito Arabo Siriano.
E 'evidente a chiunque abbia un poco di sale in zucca che le forze armate siriane non hanno alcun interesse a utilizzare queste armi mentre 1)-stanno vincendo su tutti i fronti e 2)-proprio mentre sono in corso i trasferimenti delle riserve di armi chimiche siriane in base ad accordi internazionali con l'ONU e che vedono coinvolti molti osservatori e tecnici di diverse nazioni sul territorio siriano. Sarebbe troppo stupido e sin'ora l'esecutivo di Damasco ha dato ampia prova di non essere un branco di incapaci riuscendo a resistere con le proprie forze agli attacchi selvaggi da parte di un'orda di barbari sanguinari e spietati provenienti da mezzo mondo.
L'esercito siriano sta giá stravincendo ovunque perció "Cui Prodest" a chi giova questo attacco con armi chimiche?
SFP - http://wp.me/p1P9ia-8fZSoluzione islandese alla crisi del debito spiegata da Oscar.. BASTA CON QUESTA OPPRESSIONE DEL DEBITO PUBLICO.. SUBITO SOVRANITà MONETARIA.. OPPURE QUALCUNO VADA A SPIEGARE AL POPOLO CHE LUI NON è PIù SOVRANO!
Soluzione islandese alla crisi del debito spiegata da OscarLETTERA APERTA ALL'EUROPA ] seguire la politica USA ci porterà rapidamente alla Guerra Mondiale! [ IN NESSUN AMBITO LA RUSSIA PUò ESSERE ISOLATA SEMPLICEMTENTE PERCHé è LEI che HA RAGIONE sia SUL PIANo LEGALE che SUL PIANO MORALE!.. non fosse altro che chi è più debole ha il dovere di essere onesto.. come il bullismo degli USA è funzionale infatti loro non hanno nessuno scrupolo ad essere disonesti! Ottenendo di sostenere i sauditi jihadisti in Siria? hanno deciso di rovinare l'Europa ed Israele in realtà ] 19 marzo Merkel: la Russia rimane membro del G8. La decisione di espellere la Russia dal G8 non è stata accettata ha detto martedì la Cancelliera tedesca Angela Merkel. "Su questo non è stata presa nessuna decisione" ha detto alla conferenza stampa congiunta con il Primo Ministro portoghese Pedro Passos Coelho rispondendo alla domanda sulla possibile eccezione della Russia dal G8. http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_19/Merkel-la-Russia-rimane-membro-del-G8-5348/
Ibridi tra uomini e animali: catastrofe dei nostri giorni. [mentre l'uomo Gmos GENDER Obama? noi lo abbiamo già!] Non è ancora chiaro che tipo di creature saranno. Non è chiaro nemmeno quanto durerà il divieto di una simile manipolazione con il codice genetico degli esseri umani. Se s'immagina per un secondo che le sperimentazioni saranno legalizzate come le chimere stesse allora il nostro mondo cambierà fino all'inverosimile. E una persona andrà al lavoro in compagnia di un uomo-maiale Bush o di un uomo-asino Kerry mentre l'uomo GENDER Obama noi lo abbiamo già!. E si rimpiangeranno i bei tempi passati!: http://italian.ruvr.ru/2014_03_30/Ibridi-tra-uomini-e-animali-catastrofe-dei-nostri-giorni-Seguito-2608/[ lettera aperta al governo golpista! ]PROPRIO VOI CHE voi AVETE OTTENUTO IL GOLPE violento abusivo ATTRAVERSO IL POPOLO? POI PROPRIO VOI NON POTETE CHIAMARE IL POPOLO: "TERRORISTA!" ed usare strategie antiterrorismo! VOI STATE MERITANDO quella MORTE DRAMMATICA che presto riceverete! E NON C'è NESSUNA EUROPA PER MORIRà PER COLPA VOSTRA!! ] Quindi voi dovete lavorare per una soluzione politica alla luce del sole francamente riaprire le TV Russe tutto deve essere trasparente.. perché non potete pensare di calpestare il popolo quindi voi date l'esempio al mondo di che cosa significa la parola democrazia! perché nella LEGA ARABA loro non sanno cosa è la democrazia.. perché la congiura massonica Bildenberg che ha rubato per Rothschild Spa FMI FED BCE la nostra sovranità monetaria: ha rovinato la democrazia in tutto il mondo! [ Ucraina orientale Turchynov guida il quartier generale dell'operazione antiterrorismo. Il comando operativo della missione speciale antiterrorismo nella parte orientale dell'Ucraina è guidato personalmente dal presidente ad interim in carica Alexandr Turchynov nominato dalla Verchovna Rada. La gestione dei reparti d'assalto è stata assegnata a Vasily Krutov primo vice capo nominato oggi del servizio di sicurezza dell'Ucraina (servizi segreti). A lui sono subordinate tutte le unità dei reparti di intelligence così come di polizia e militari.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_14/Ucraina-orientale-Turchynov-guida-il-quartier-generale-delloperazione-antiterrorismo-5544/
UE è silenziosa perché aspetta che il lavoro sporco dei fascisti ucraiani kiev governo dei golpisti sia completato! Questo è l'atteggiamento criminale della UE che ha spinto per OTTENERE il Golpe in Ucraina che i cecchini di 322 CIA 666 Kerry hanno realizzato! ed ora come Ponzio Pilato si lava le mani e non impone la sua mediazione per realizzare una soluzione politica della CRISI in chiave federale di neutralità militare e politica come uno Stato cuiscinetto indipendende da logiche aggressive ostili e geopolitiche! ] questo è evidente loro vogliono la guerra mondiale! [ Il ministro Federica Mogherini dice no a sanzioni economiche contro Mosca 19:07 ] INFATTI UN OSTRACISMO è STATO FATTO CONTRO TV GIONALISTI E MEDIA RUSSI CONTRO I DIRITTI INALINABILI DEI RUSSOFONI CONTRO LA LORO STORIA E CONTRO LA LORO IDENTITà!.. QUESTI SONO ATTI DI GUERRA E DI FASCISMO! [ Putin preoccupato dalla situazione in Ucraina orientale. Il presidente russo Vladimir Putin sta seguendo con grande preoccupazione i fatti in Ucraina ha dichiarato il suo portavoce Dmitry Peskov. Alla domanda sulla reazione di Putin all'appello ricevuto per intervenire Peskov ha detto: "Purtroppo giungono numerose e simili richieste di aiuto dalle regioni dell'Ucraina orientale rivolte personalmente a Putin per intervenire in un modo o nell'altro." "Il presidente russo segue con grande preoccupazione gli sviluppi della situazione" - ha rilevato Peskov aggiungendo che è "tutto quello che posso dire riguardo a questo argomento.".: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_14/Putin-preoccupato-dalla-situazione-in-Ucraina-orientale-2007/
è veramente imbarazzante l'invadenza dei massoni e satanisti 322 bUSH Kerry Fmi Troika Spa 666 Cia in Europa e nel mondo! il loro datagate? è un vero bullismo! ] SOLO LORO QUELLI CHE HANNO PERMESSO ALLA GALASSIA JIHADISTA LEGA ARABA DI INVADERE LA SIRIA! E DIETRO I CRIMINI PIù INQUIETANTI? CI SONO SEMPRE LORO! sono loro che realizzano i sacrifici umani sull'altare di satana ancora oggi! [ 12 aprile Putin imbarazza Dipartimento Stato americano per lettura lettere altrui. il presidente russo Vladimir Putin ha definito strana la reazione di Washington alla sua lettera indirizzata ai leader europei sulla situazione in Ucraina sottolineando che "leggere le lettere di altre persone non è bello." "Non sono indirizzate a loro bensì ai consumatori di gas in Europa. Tutti sono abituati al fatto che i nostri amici americani stanno ascoltando e curiosare non è bello" ha detto Putin. Allo stesso tempo egli ha osservato che in tutta serietà la formula di prezzo del gas è stabilita nei contratti ufficiali tra i paesi già nel 2009 e da allora non è avvenuto nessun cambiamento. In risposta alla lettera il Dipartimento di Stato americano aveva esortato a non politicizzare la questione dei prezzi del gas russo per l'Ucraina.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_12/Putin-imbarazza-Dipartimento-Stato-americano-per-lettura-lettere-altrui-0171/